menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Roberto Balzani

Il sindaco Roberto Balzani

Balzani rompe gli indugi: "Con questo consenso pronto a ricandidarmi"

Secondo il Sole 24 ore il suo consenso è aumentato del 2,5% rispetto allo scorso anno, portandosi al 57,5%. Roberto Balzani, sindaco di Forlì, si è piazzato 18esimo

Secondo il Sole 24 ore il suo consenso è aumentato del 2,5% rispetto allo scorso anno, portandosi al 57,5%. Roberto Balzani, sindaco di Forlì, si è piazzato 18esimo nella graduatoria dei primi cittadini 'più amati' d'Italia. A Romagnaoggi-Forlitoday confessa che lavorerà duro fino alla fine della legislatura, per portare a termine tutto quello che ha iniziato, “a quel punto se il consenso è rimasto lo stesso, come mi auguro, le porte sono aperte alla ricandidatura”.

Ha incassato un consenso del 57,5%, in aumento del 2,5%, nonostante i problemi in città siano tanti e spinosi, è soddisfatto?
Certamente è una soddisfazione personale. Prendo il dato come un consolidamento del bacino elettorale, anche se la cifra è un po' più alta

La spinta da dove è arrivata?
Forse è stata apprezzata la trasparenza nella comunicazione, anche sulle cose sgradevoli, la chiarezza anche sugli errori che abbiamo ammesso. Magari i cittadini li hanno percepiti come segnali di buona amministrazione. Non abbiamo mai usato il 'politichese', ma ci siamo comportati con onestà

Perchè, nonostante i cittadini la premino, l'opposizione continua a criticarla su innumerevoli argomenti?
Riposta difficile. E' una dinamica di contrasto politico locale. Ci sono due modi per fare opposizione. Il primo è entrando nel merito delle questioni, rilanciando attraverso un'interlocuzione costruttiva. Il secondo, la critica fine a se stessa, è quello più facile probabilmente, in termini di consenso immediato. Ma a lungo andare, pare anche dai dati, non paga. I cittadini sanno cosa sta succedendo, lo vedono dai loro portafogli. Sanno che come amministrazione più di così non possiamo fare: mantenere i servizi e fare piccoli investimenti su ambiente e università, ad esempio. Sanno che fino al 2014 per noi saranno lacrime e sangue

La lunga partita sull'aeroporto pare non l'abbia danneggiata. Anche la Lega le ha dato poche colpe, parlando di una spaccatura tra lei e il presidente della Provincia, Massimo Bulbi. E' reale?
La spaccatura sul tema dell'aeroporto è un racconto. La Provincia si trova in una condizione economica difficilissima e in una sorta di limbo (sul piano dei tagli ai costi della politica ndr). E' molto dura sostenere la ricapitalizzazione di Seaf e credo che più di così non potesse davvero fare. Tra me e Bulbi c'è sempre stata unità di intenti

Se ci fossero le elezioni adesso lei vincerebbe. Pensa di ricandidarsi?
Voglio portare a termine tante cose iniziate ed in questo periodo la vita amministrativa è durissima. Mi auguro che alla fine del percorso il consenso sia ancora a questi livelli. Se così fosse aprirei le porte ad una ricandidatura

Cosa non rifarebbe per guadagnare consensi, alla luce della sua attuale esperienza?

Nel primo anno di mandato, in particolare, abbiamo fatto tante riunioni nei quartieri sul tema delle opere pubbliche, dando scadenze precise. Ora sarei molto più prudente tenendomi un margine ampio sulle date. Ho imparato che i cittadini sono molto attenti su questo
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento