menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche la Biblioteca Saffi soffre la Spending review

Patrick Leech, assessore alla Cultura, si è detto "estremamente soddisfatto di questo risultato che dimostra l’interesse crescente dei cittadini per una Biblioteca del tipo “public library”

Dal 2009 al 2011, le frequenze della Biblioteca Saffi sono aumentate da 35mila a circa 95mila. Patrick Leech, assessore alla Cultura, si è detto "estremamente soddisfatto di questo risultato che dimostra l’interesse crescente dei cittadini per una Biblioteca del tipo “public library” aperta alla città, con sezioni dedicate a tutti i possibili utenti oltreché agli studiosi che la frequentano per consultare i suoi fondi antichi".

"La biblioteca ha cercato, negli ultimi due anni, di aprire le sue porte sempre di più alla città, organizzando eventi anche serali e lasciando ai giovani artisti del territorio la possibilità di fare esposizioni temporanee - aggiunge Leech -. Purtroppo, i tagli di quest’estate dovuti alla spending review hanno determinato una diminuzione drastica del personale della Biblioteca che, nonostante le crescenti difficoltà, continua a dedicare grande impegno al servizio dei cittadini".

"In questa situazione, purtroppo, siamo costretti a prorogare l’apertura estiva per un'altra settimana per valutare tutte le modalità possibili, mantenendo costante il confronto con i sindacati, e per poter ripristinare un servizio pieno a partire da lunedì 24 settembre. Ci scusiamo per il disagio per gli utenti", conclude Leech.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento