Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Forlimpopoli, il Pri sull'area Melatello: "Incentivare nuovi insediamenti"

"Riteniamo opportuno che l’amministrazione comunale attivi un tavolo di confronto con sindacati e associazioni di categoria", affermano

Nel Consiglio comunale di Forlimpopoli del 28 luglio 2010 fu approvato, tra l’altro, il Piano operativo comunale dell'area Melatello. "A parte i trionfalismi degli amministratori del Pd “previsti 400 nuovi posti di lavoro”, si deve prendere atto del fatto che un territorio considerato nei vecchi PRG del Comune a vocazione agricola, sia stato trasformato per ricevere insediamenti produttivi ad oggi “minimi”", affermano gli esponenti del Pri, Antonio Zoli e Gilberto Ercolani. "In che modo l’amministrazione comunale intende porre rimedio? - chiedono Zoli ed Ercolani -. Come si intende procedere nei confronti dei proprietari dei terreni rimasti fuori dal primo “stralcio” del Poc, in quanto difficilmente saranno realizzati gli altri “stralci” previsti dallo stesso". "Riteniamo opportuno che l’amministrazione comunale attivi un tavolo di confronto con sindacati e associazioni di categoria per verificare e predisporre strumenti di intervento pubblico con il bilancio di previsione 2019, e privato tramite gli istituti di credito, al fine di incentivare la realizzazione - nel lotto A.13-6 - di nuovi insediamenti", concludono.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlimpopoli, il Pri sull'area Melatello: "Incentivare nuovi insediamenti"

ForlìToday è in caricamento