rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Forza Italia

Forza Italia, cena di Natale con la parlamentare Rosaria Tassinari: "Ecco su cosa dovrà lavorare il governo"

Durante la serata si sono affrontati anche alcuni temi di politica romagnola e dei recenti interventi della deputata Tassinari alla Camera e presso alcuni ministeri

Lunedì sera si sono incontrati a cena per gli auguri di Natale oltre cento aderenti a Forza Italia, presenti la deputata forlivese Rosaria Tassinari, Valentina Castaldini capogruppo in consiglio regionale, il senatore Enrico Aimi coordinatore regionale e i coordinatori provinciali di Rimini senatore Antonio Barboni, di Ravenna Bruno Fantinelli e di Forlì-Cesena Giuseppe Bettini. Fra gli intervenuti all’incontro, in un ristorante tra Forlì e Faenza, erano presenti anche vari amministratori locali romagnoli, fra cui i sindaci di Forlì, Predappio, Castrocaro e Sarsina, rispettivamente Gian Luca Zattini e Roberto Canali, Francesco Billi ed Enrico Cangini, nonché l’assessore forlivese Giuseppe Petetta.

“L’iniziativa - commenta la parlamentare Rosaria Tassinari - è stata anche l’occasione per fare il punto della situazione sugli argomenti da portare avanti come partito all’interno del Governo e in Parlamento”. Tassinari ne ha affrontati tre: “L’innalzamento delle pensioni minime a 600 euro al mese; l taglio del cuneo fiscale, per favorire in particolare il lavoro dei giovani; il superbonus, con proroga a fine anno della Comunicazione inizio lavori (Cilas) e sblocco crediti con F24”. Sul taglio del cuneo fiscale Tassinari ha precisato: “Siamo favorevoli alla decontribuzione delle aziende che assumono under 35, con taglio del 100% dei contributi, alzando da 6 a 8mila il limite massimo”. E ha aggiunto: “La finanziaria si caratterizza per il realismo e il buon senso, assicurando la tenuta del sistema produttivo e quindi dell’occupazione. Assorbe l’impatto del caro bollette e dell’inflazione sui margini aziendali e sui bilanci delle famiglie. Avvia un primo alleggerimento del cuneo fiscali, per favorire nuova occupazione”.

Durante la serata si sono affrontati anche alcuni temi di politica romagnola e dei recenti interventi della deputata Tassinari alla Camera e presso alcuni ministeri. Tassinari ha riferito in particolare sull’interrogazione al ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, sull’esclusione dal Pnrr di 60 progetti per l’ammissione ai finanziamenti per lavori di antisismica in chiese e luoghi di culto presentati da tutte le diocesi romagnole (mentre quelli dell’Emilia sono stai ammessi); e l’incontro col sottosegretario alla Infrastrutture e Trasporti, Fabrizio Ferrante, sulla messa in sicurezza e ammodernamento della Statale 67, sia nel tratto Ravenna-Forlì, sia in quello Dovadola-Muraglione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia, cena di Natale con la parlamentare Rosaria Tassinari: "Ecco su cosa dovrà lavorare il governo"

ForlìToday è in caricamento