Forza Italia, prende forma il gruppo "Azzurro Donna"

Tra i vari progetti "la promozione dello Smart working, per chi decidesse e avesse l’opportunità di adottarlo"

Il gruppo "Azzurro Donna" di Forza Italia Emilia Romagna muove i suoi primi passi. "Il tema della donna è complesso perché la vita della donna è piena di pieghe e sfaccettature - esordiscono le rappresentanti berlusconiane -. Sono emersi tanti obiettivi in quella che definiscono la “scatola dei progetti” intitolata “Una stanza tutta per sè” parafrasando Virginia Woolf, tra cui la creazione di un servizio efficace per il lavoro sul territorio".

Tra i vari progetti "la promozione dello Smart working, per chi decidesse e avesse l’opportunità di adottarlo, inserito istituzionalmente nell’ottica di un lavoro che consenta alla donna, e quindi alla famiglia, di gestire i suoi tempi e spazi con maggiore agilità e meno affanno. Già attivo da anni nei paesi all' estero con esperienze molto positive, in Italia si è cominciato a conoscerlo soprattutto durante il periodo del lock down  sia da parte dei lavoratori che del datore. Risparmio per le aziende, maggior responsabilità nel lavoro con miglior qualità e minor impatto ambientale per i trasferimenti al lavoro . Questione di non facile dibattito che vede  posizioni antitetiche anche all’interno degli alleati di centrodestra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i temi toccati quello sulla sicurezza femminile, con un progetto "che consenta alla donna di chiedere aiuto velocemente e nell’immediato, in modo silenzioso, senza dimenticare bambini, adolescenti e anziani, che per la loro fascia di età sono stati molto penalizzati dal lock-down, sfiorando infine lo spinoso fenomeno della crescita esponenziale delle baby gang, preoccupante conseguenza di un malessere e disagio sociale". Per la Provincia di Forlì-Cesena Daniela Giari ha evidenziato come "proprio la policromia, le diverse esperienze e conoscenze di ciascuna contribuiranno al valore del gruppo e del movimento per la promozione e lo sviluppo dei progetti".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centauro si schianta contro l'auto in svolta e viene sbalzato contro il guard-rail: è grave

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • Forlimpopoli entra nel Guinness dei Primati per la sfoglia tirata al matterello più lunga del mondo

  • Rogo nella cucina di un appartamento del terzo piano, evacuata una donna

  • Ancora un incidente su via Cervese: auto si ribalta nel fosso, ferito grave soccorso dall'elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento