rotate-mobile
Giovedì, 23 Marzo 2023
Politica

Forza Italia presenta il programma: "La Romagna può diventare città metropolitana"

Ragni punta il binocolo sulla Romagna dichiarando che "se Forza Italia governerà, verrà chiesta una maggiore autonomia per la Romagna, facendola diventare città metropolitana"

Ad una settimana esatta dalle elezioni, il tour della campagna elettorale di Forza Italia passa anche da Forlì e sabato pomeriggio, in un Salone Comunale con poche sedie rimaste libere, è la capolista al Senato del collegio che comprende Bologna e la Romagna, Anna Maria Bernini, ad esporre i punti chiave del programma elettorale del partito capitanato storicamente da Silvio Berlusconi: "In Italia vivono ad oggi 600 mila persone che non hanno il diritto di stare qui e per questa cosa servono soluzioni concrete. Le nostre ricette sono le uniche che potranno cambiare le cose attraverso il rimpatrio forzato degli immigrati clandestini mediato con accordi fatti con i paesi frontalieri, come nel 2011 fece Berlusconi con la Libia di Gheddafi e il numero degli immigrati che entravano nel paese era 4 mila annui contro i 180 mila del 2017. Anche perchè, non c'è nessuna umanità nel promettere a delle persone qualcosa che non possiamo dar loro e nel permettere che rischino la vita in mare. Un'altra questione da affrontare immediatamente è quella relativa all'età di pensionamento da riportare ad un'età tollerabile; intendiamo in merito a ciò anche garantire una pensione minima di 1000 mensile a tutti".

Candidati di Forza Italia a Forlì

La Bernini affronta poi il punto della sicurezza citando alcuni dati secondo i quali in Italia ci sarebbe un furto in abitazione ogni 3 minuti e una rapina ogni 15 minuti, "una situazione inaccettabile - continua la candidata - a sostegno della quale noi proponiamo un rafforzamento dell'azione delle forze dell'ordine, in particolare dei Poliziotti e dei Carabinieri di quartiere istituiti nel 2002 dal governo Berlusconi". In chiusura del suo intervento Anna Maria Bernini tocca anche il punto del programma elettorale firmato Forza Italia riguardante "una riforma fiscale necessaria per far ripartire il nostro paese. Ecco che noi garantiamo l'esenzione delle tasse a chi ha un reddito annuo inferiore a 12000 euro e su tutte le altre famiglie e imprese graverà un'unica tassa fissa, la Flat Tax, pari al 23% del reddito dichiarato. Questo sistema fiscale, nei paesi dove è stato adottato come Regno Unito, Russia e Stati Uniti ha fatto ripartire velocemente l'economia".

Insieme alla Bernini, anche Fabrizio Ragni risulta tra i candidati al Senato per il collegio che comprende la Romagna e Bologna, che ci tiene ad aggiungere che "è di primaria importanza anche rimpatriare i detenuti stranieri che al momento rappresentano il 40% dei detenuti italiani e ci costano 2 miliardi all'anno". Ma Ragni punta il binocolo sulla Romagna dichiarando che "se Forza Italia governerà, verrà chiesta una maggiore autonomia per la Romagna, facendola diventare città metropolitana così che si possano ricevere più fondi dall'Europa per investire sul turismo, sull'economia e sulla sicurezza". "Dobbiamo rilanciare assolutamente i beni culturali a Forlì - continua Ragni - veicolando nella nostra città un turismo legato all'architettura del fascismo, rilanciando così anche l'economia delle piccole e medie imprese del centro storico e non solo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia presenta il programma: "La Romagna può diventare città metropolitana"

ForlìToday è in caricamento