menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesca Metri (in basso a sx) alla conferenza stampa

Francesca Metri (in basso a sx) alla conferenza stampa

Francesca Metri non si ricandida: le lacrime la tradiscono in pubblico

La Metri ha già spiegato che non sa perchè la Lega Nord abbia deciso di non sostenerla più come candidato. Da parte sua la Lega non ha dato risposte convincenti

Durante la conferenza stampa alla Fodazione Carisp di Forlì, il sindaco di Castrocaro, Francesca Metri, che recentemente ha deciso di non ricandidarsi, una volta saputo che la Lega, suo partito di origine, non l'avrebbe appoggiata, si è commossa, mentre parlava dei preparativi per  le celebrazioni del 450 anni dalla fondazione di Terra del Sole. Ha continuato a parlare, nonostante le lacrime, del suo Comune, che dopo le elezioni del 6 e 7 maggio verrà guidato da qualcun altro.

La Metri ha già spiegato che non sa perchè la Lega Nord abbia deciso di non sostenerla più come candidato. Da parte sua la Lega non ha dato risposte convincenti. Metri aveva appena comunicato che lunedì si aprirà il cantiere per il restauro della facciata principale e della pavimentazione del portico frontale, delle logge e del cortile di Palazzo Pretorio, per il progetto "Terra del Sole 2014: il tempo della storia".

Nel 2014 lei non sarà più sindaco. La Lega non la vuole più. Il Pdl, invece, l'avrebbe appoggiata, ma lei non se l'è sentita di mettersi addosso il simbolo di un partito. Insomma un periodo di decisioni difficili. Mentre parlava dei risultati che durante il suo mandato ha ottenuto, e che la prossima amministrazione dovrà portare avanti, si è commossa. Forse perchè le sarebbe piaciuto correre per un secondo mandato come primo cittadino. Forse perchè non si aspettava di essere 'scaricata' dalla Lega. O forse solo perchè non è stato un periodo facile.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento