rotate-mobile
Lunedì, 29 Maggio 2023
Maltempo e danni

Frane ed esondazioni, la parlamentare Buonguerrieri (Fdi): "Fondi non spesi per la manutenzione"

"I fondi pubblici per fare importanti opere c'erano, solo che la Regione Emilia-Romagna, allora guidata dal tandem Bonaccini-Schlein, non è riuscita a spenderli", attacca in una nota Alice Buonguerrieri, deputata di Fratelli d'Italia

"Negli ultimi giorni ho visitato le zone colpite dall'ondata di maltempo, frane in collina, aree alluvionate in pianura, i corsi d'acqua pieni di tronchi e detriti. Evidente è l'assenza di manutenzione del territorio. Ma i fondi pubblici per fare importanti opere c'erano, solo che la Regione Emilia-Romagna, allora guidata dal tandem Bonaccini-Schlein, non è riuscita a spenderli. Ben 55 milioni di euro sono stati restituiti al Ministero delle Infrastrutture: risorse che, come ha giustamente sottolineato la stampa, erano indirizzate proprio su quei fiumi e torrenti che sono esondati". E' quanto dichiara in una nota Alice Buonguerrieri, deputata di Fratelli d'Italia.


"Il segretario del Pd, ormai rappresentante di una sinistra radicale, prima di puntare il dito contro il Governo farebbe bene prima a guardare a casa propria e alla sua esperienza come amministratore regionale: quei 55 milioni dovevano essere spesi entro il 2022, e questo voleva dire fondamentali manutenzioni per i corsi d'acqua del territorio, e invece non è stato fatto: con quegli interventi - conclude Buonguerrieri - le esondazioni potevano essere evitate o limitate, mentre oggi la popolazione si trova a pagare le conseguenze dell'incapacità della sinistra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frane ed esondazioni, la parlamentare Buonguerrieri (Fdi): "Fondi non spesi per la manutenzione"

ForlìToday è in caricamento