rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Fratelli d'Italia ed An, iscritti al partito al voto per le primarie

E’ in corso lo svolgimento delle elezioni primarie nazionali organizzate da Fratelli d’Italia ed Alleanza Nazionale che vede gli iscritti ed i simpatizzanti del partito chiamati a decidere il nuovo segretario nazionale

E’ in corso lo svolgimento delle elezioni primarie nazionali organizzate da Fratelli d’Italia ed Alleanza Nazionale che vede gli iscritti ed i simpatizzanti del partito chiamati a decidere il nuovo segretario nazionale (Candidato unico Giorgia Meloni) nonché i grandi elettori per il congresso nazionale e il nuovo simbolo del partito che dovrà essere integrato con il Simbolo storico di Alleanza Nazionale. A Forlì il seggio è stato allestito in Via Goffredo Mameli 1 e ha già visto una grandissima partecipazione al voto soprattutto di semplici cittadini sin dalle prime ore di sabato mattina (il seggio sarà aperto aperto anche domenica dalle 9 alle 20).

“Si tratta di una grande dimostrazione di amore per la politica - afferma il dirigente provinciale Francesco Minutillo - perché nella situazione generale di disaffezione della gente dalla politica la nostra è una chiara testimonianza in ragione della quale si deve tornare a mettere l’elettore al centro di ogni impegno e di ogni decisione di interesse generale: solo così si potrà riottenere quella credibilità e partecipazione generale che tanto ci manca. Diciamo basta alle scelte che cadono dall’alto sulla testa dei cittadini senza che questi abbiano la benché minima possibilità di far sentire la loro voce. Ed ogni riferimento al neonato governo Renzi è puramente voluto”.

“Con questa iniziativa, peraltro –  afferma Davide Minutillo, portavoce comunale di Forlì – vogliamo lanciare un chiaro messaggio anche agli alleati forlivesi del centrodestra: organizzare le primarie non è difficile, basta avere la volontà politica di farlo. Che sia questo il metodo per scegliere il prossimo candidato sindaco del centrodestra nella nostra città. Agli amici di Forza Italia e degli altri partiti minori diciamo basta con i conclavi e le riunioni carbonare dove i candidati vengono bruciati senza che i nostri elettori ne abbiano sentito pronunciare  neppure il nome. Siamo ormai alla fine di febbraio: è ora di decidere, che decidano i cittadini visto che i dirigenti di partito sono ancora fermi all’anno zero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia ed An, iscritti al partito al voto per le primarie

ForlìToday è in caricamento