Politica

Fratelli d'Italia sferza il centro-destra: "Confermata l'unità, subito primarie di coalizione"

Si rinsalva a livello nazionale l'alleanza di centro-destra, che a quanto pare correrà unita ai prossimi appuntamenti elettorali delle Regionali e delle amministrative

Si rinsalva a livello nazionale l'alleanza di centro-destra, che a quanto pare correrà unita ai prossimi appuntamenti elettorali delle Regionali e delle amministrative. All’indomani del patto tra Meloni, Salvini e Berlusconi che rinnova l’unità del centrodestra per tutte le prossime elezioni amministrative il primo a parlare a livello locale è il reggente provinciale di Fratelli D’Italia Francesco Minutillo: “La strada è chiara: Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia devono correre uniti alle elezioni amministrative del 2019. Lo dicono i nostri segretari nazionali e, soprattutto, lo dice il buon senso: la sinistra è allo sbando ed il centrodestra ha il vento in poppa. Vincere è un dovere. Ce lo chiedono continuamente i cittadini che sono sfiniti dalle malefatte dell’amministrazione di Drei e dei suoi compagni di merende e di disastri".

E continua: "Mi preoccupa però l’inerzia degli alleati. La Lega è uscita finora solo tramite Mezzacapo per annunziare tanto fumo e poco arrosto. Da Forza Italia non abbiamo ancora avuto una chiara presa di posizione. Signori: il tempo delle chiacchiere è finito. Fratelli d’Italia propone le primarie di coalizione per scegliere il Candidato a Sindaco di Forlì da farsi entro il 18 di novembre. Vogliamo gente seria e coraggiosa. Che dimostri di essere pronta di correre il rischio di fare una corsa, come quella delle primarie, senza alcuna certezza di candidatura e che sappia coinvolgere l’entusiasmo della città. E’ facile fare il candidato a sindaco quando vieni scelto dalle segreterie. Lo abbiamo visto negli ultimi anni da Rondoni  alla Balzani: candidati deboli, senza mezzi, senza squadra, senza idee ed ostaggio delle velleità partitiche. Ma non è così che possiamo pensare prima di vincere e poi di ben amministrare".

"Vorremmo una risposta chiara sul punto: la Lega ci sta? Forza Italia ci sta? Lo dicano chiaramente senza tanti giri di parole se vogliono un cambiamento vero per Forlì a partire dal metodo e dal coinvolgimento della cittadinanza. Fratelli d’Italia è pronta e disponibile. A  noi non manca certo il coraggio", conclude Minutillo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia sferza il centro-destra: "Confermata l'unità, subito primarie di coalizione"

ForlìToday è in caricamento