menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fusione Hera-Acegas: " Solo un'operazione finanziaria"

"La Federazione della Sinistra è contraria alla fusione di HERA con ACEGAS APS. I nostri rappresentanti nelle istituzioni locali voteranno nei consigli in maniera contraria alla delibera che prospetta la fusione"

“La Federazione della Sinistra è contraria alla fusione di HERA con ACEGAS APS. I nostri rappresentanti nelle istituzioni locali voteranno nei consigli in maniera contraria alla delibera che prospetta la fusione. – afferma Nicola Candido, segretario PRC FDS Forlì - ACEGAS APS è una società quotata in borsa e già significativamente privatizzata, i cui investitori istituzionali, cioè operatori economici che investono somme considerevoli in maniera sistematica e cumulativa, sono Banca Intesa San Paolo, Fondazione Banca di Trieste e il Fondo di Investimenti ING, Investment Managemet Belgium”.

“Quindi la fusione fra le due aziende andrebbe a rafforzare le logiche di Borsa e la presenza di soggetti finanziari nel settore dei servizi pubblici locali, che mirano esclusivamente al profitto e non all’efficienza dei servizi o agli interessi dei cittadini. – afferma Candido - Dobbiamo considerare che dal processo di privatizzazione dei servizi in questi anni è derivato un aumento dei costi per i cittadini, attraverso le tariffe, un peggioramento delle condizioni dei lavoratori del settore, oltre che non si sono realizzati gli investimenti previsti in nuove reti, impianti e tecnologie; tutto ciò per aumentare i margini di profitto. Questa fusione è una mera operazione finanziaria, decisa dai manager, ormai gli unici gestori di queste aziende, dove i Comuni non hanno più possibilità di indirizzo, programmazione e controllo sull’azienda. Un altro aspetto ci preoccupa poi, ed è l’attuazione del risultato referendario, rafforzato dalla pronuncia di luglio della Corte Costituzionale, che delinea la gestione interamente pubblica dei servizi, come l’acqua ed i rifiuti. Per questi motivi non solo ci opponiamo alla fusione di HERA con ACEGAS APS ma incalzeremo le amministrazioni pubbliche affinchè si riapproprino della gestione dei servizi aprendo spazi alla partecipazione popolare ed alla condivisione allargata delle politiche ambientali”.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento