Galeata, polemica sulla rotonda sulla Bidentina: "Progetto osteggiato"

"Risulta chiaro che ci sia stata l’evidente volontà di “qualcuno”, in questi undici anni, di osteggiare il progetto", viene evidenziato

Continua a far discutere il progetto di realizzazione di una rotonda lungo la Bidentina, a Galeata, finanziato dalla Regione dal 2007. "L'adozione del Piano Operativo Comunale il 31 ottobre 2017 riveste grande importanza in quanto nello stesso è programmata la previsione di intervento relativo di una piccola rotatoria atta al rallentamento del traffico e alla messa in sicurezza di un pericoloso incrocio - viene riportato in un documento condiviso dalla maggioranza del Comune di Galeata e dal consigliere di minoranza, Massimo Venturi -. La mancata approvazione nei tempi previsti rischia di far perdere i finanziamenti che fra l’altro non saranno soggetti ad ulteriori proroghe e di conseguenza pregiudicare la realizzazione di tale importante infrastruttura".

"Risulta chiaro che ci sia stata l’evidente volontà di “qualcuno”, in questi undici anni, di osteggiare il progetto che ha dovuto subire continue modifiche e varianti dovute a bizzarre polemiche e pressioni, ma anche da atti concreti finalizzati a bloccare l’esecuzione dell’opera nonostante l’intervento di messa in sicurezza che riguarda la Provinciale 4 del Bidente, sia di primaria importanza, per chiunque vi transiti - viene rimarcato -. Dopo aver adempiuto a tutte le procedure, in ultima istanza, sono state inviate già a febbraio varie lettere e solleciti verbali alla Provincia di Forlì-Cesena  affinché venissero rilasciate le osservazioni di loro competenza. Per queste ragioni, non avendo avuto riscontro, l’amministrazione si è vista costretta a riattivarsi per ottenere in tempo utile l’emissione delle citate osservazioni affinché potessero essere trattate nell’ultimo Consiglio Comunale utile. Queste, finalmente sono pervenute iò 12 aprile e pertanto il Consiglio Comunale per l’approvazione anche del Poc, è stato convocato per il giorno 26 aprile. Pare dunque, che nonostante tutti gli impedimenti messi in atto, l’amministrazione comunale sia riuscita a porre in essere tutte le iniziative affinché i lavori possano a breve concretizzarsi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A nulla è servita la nota a firma del presidente della Provincia di Forlì-Cesena e del consigliere delegato diretta a giustificare i ritardi nell’attività del servizio di pianificazione della Provincia, in quanto era sufficientemente chiaro l’atteggiamento totalmente ostativo posto in essere - prosegue la nota -. Il progetto dei lavori di che trattasi è stato portato avanti anche grazie al sostegno e alla collaborazione del consigliere di minoranza di Forza Italia Massimo Venturi, che ne ha condiviso gli aspetti tecnici e tematici fin dall’inizio. Riteniamo pertanto inescusabile da parte della politica il tentativo di impedire o ritardare soluzioni che consentano di mettere in sicurezza la viabilità, adottando celermente le opportune procedure per attuare le scelte oramai fatte da anni e che permettono di portare a compimento i lavori su una strada dove, è doveroso ricordare, che sono avvenuti, nel corso degli anni, numerosissimi incidenti che hanno visto mietere molte vittime, non ultime due situazioni gravi nei mesi di dicembre 2017 e gennaio 2018 con danni ingenti a cose e persone. Come amministratori riteniamo che sia inaccettabile aver rischiato di perdere finanziamenti pubblici a discapito della sicurezza per la negligenza dettata dai “poteri” di una politica irresponsabile, portatrice di interessi e condizionata da pressioni opportunistiche che, a quanto pare, sia avvallata anche dal candidato sindaco Roberto Casamenti che in varie interviste ha esternato la volontà di contrastare e non realizzare la rotonda a favore di una pista ciclabile".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

  • Fa una gita con gli amici e inciampa in una radice: portata al 'Bufalini' in elicottero

  • Doveva chiudere e invece rilancia: in via Balzella arriva una nuova catena non presente a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento