menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Garanzia Giovani è un flop": Pini (Lega) interroga il ministro Poletti

Il deputato della Lega, Gianluca Pini, ha presentato un'interrogazione al Ministro Giuliano Poletti nella quale chiede “le ragioni dei continui ritardi nell'erogazione delle indennità alle migliaia di giovani che hanno aderito al programma «Garanzia Giovani»"

Il deputato della Lega, Gianluca Pini, ha presentato un'interrogazione al Ministro Giuliano Poletti nella quale chiede “le ragioni dei continui ritardi nell'erogazione delle indennità alle migliaia di giovani che hanno aderito al programma «Garanzia Giovani» – con particolare riguardo ai ragazzi emiliano romagnoli– e in che modo intenda farvi fronte”; Pini ripercorre le tappe del progetto “youth garante”, il programma dell'Unione europea rivolto a tutti i giovani nella fascia 15-29 anni, inoccupati e che non studiano, per offrire loro l'inserimento in percorsi di tirocinio ed un'opportunità per acquisire nuove competenze e per entrare nel mercato del lavoro.

“Sono migliaia i ragazzi emiliano romagnoli che attendono di essere pagati per il lavoro svolto in aziende del territorio - evidenzia -. Dagli sportelli dell’Inps li rimandano a quelli della Regione e viceversa, in un estenuante scarica barile. Per questo motivo sollecito il Ministro Poletti a prendere una posizione netta a riguardo e chiarire “se e in quali tempi il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e l'Inps, ciascuno nell'ambito delle proprie competenze, intendano attivarsi per sanare la grave situazione di morosità che caratterizza la regione Emilia Romagna nei confronti delle migliaia di giovani che hanno aderito al programma «Garanzia Giovani», sopperendo il prima possibile alle deficienze procedurali fino ad oggi riscontrate nel decorso del progetto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento