"Domeniche libere dal lavoro", presidio dei sindacati davanti al Bennet

Domenica i sindacati manifesteranno dalle 11 alle 12 davanti al Bennet di Forlimpopoli nell'ambito della “Giornata europea per le domeniche libere dal lavoro” promossa da European Sunday Alliance e Uni Europa

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil di Forlì ribadiscono la totale contrarietà al provvedimento approvato dal Governo Monti e in precedenza dal Governo Berlusconi in materia di liberalizzazione degli orari degli esercizi commerciali. Attraverso la strumentale “necessità” di dettare regole di tutela della libera concorrenza nel settore della distribuzione commerciale, si è in realtà cancellata la normativa di legge esistente e la competenza legislativa esclusiva delle Regioni in materia di commercio.

“Le aperture domenicali di queste prime settimane dell’anno – osservano i sindacati - stanno già evidenziando le conseguenze negative di questa scelta per migliaia di lavoratori e lavoratrici, in termini di peggioramento delle condizioni di lavoro e qualità della vita, senza peraltro alcun effetto positivo sui livelli occupazionali, che registrano ormai da mesi una contrazione in conseguenza del calo generalizzato dei consumi”.

Domenica i sindacati manifesteranno dalle 11 alle 12 davanti al Bennet di Forlimpopoli nell'ambito della “Giornata europea per le domeniche libere dal lavoro” promossa da European Sunday Alliance e Uni Europa, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini, i consumatori, le istituzioni per la difesa del posto di lavoro, dei tempi di vita, dei diritti delle tante lavoratrici e lavoratori del settore del commercio. “Invitiamo – sottolineano i sindacati -  tutti gli attori sociali e le forze politiche territoriali a unirsi in questa battaglia di civiltà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento