Giovani e diritto allo studio, la Lega: "In prima linea per soddisfare le esigenze dei ragazzi"

"Ringrazio il consigliere Pompignoli per aver recepito le istanze dei nostri ragazzi ed essersi fatto portavoce delle problematiche riguardanti il settore scolastico"

"Ringrazio il consigliere Massimiliano Pompignoli per aver recepito le istanze dei nostri ragazzi ed essersi fatto portavoce delle problematiche riguardanti il settore scolastico". E' quanto ha dichiarato dal responsabile dei giovani leghisti romagnoli Andrea Costantini. "Le lezioni tematiche riportano diverse difficoltà per gli studenti: a partire dalle connessioni internet fino al numero insufficienti di Pc e tablet per collegarsi sulle piattaforme didattiche. È per questa ragione che condividiamo l’invito del consigliere Pompignoli di poter sfruttare il bonus cultura di 500 euro per l’acquisto di mezzi per la didattica a distanza. In questo modo, visto che ad oggi non è possibile ‘spenderlo’ per la fruizione di servizi e beni di natura culturale, riteniamo che si possa venire incontro alle esigenze di tutti quegli studenti che non possiedono strumenti informatici e che, vista l’emergenza, hanno dovuto rimodulare il loro modo di seguire le lezioni”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento