menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Governo Draghi, Italia Viva: "Orgogliosi di avere contribuito alla nascita di questo esecutivo"

A conclusione del suo primo intervento in Parlamento il presidente del Consiglio ha affermato che "l'unità non è un'opzione, l'unità è un dovere"

Dopo la lunga maratona parlamentare del Mercoledì delle Ceneri, il Governo Draghi ha ottenuto, con un ampio margine di consensi, la fiducia del Senato e si appresta ad ottenere la fiducia alla Camera. A conclusione del suo primo intervento in Parlamento il presidente del Consiglio ha affermato che "l'unità non è un'opzione, l'unità è un dovere. Ma è un dovere guidato da ciò che son certo ci unisce tutti: l'amore per l'Italia".

"Ed è proprio in virtù di questo amore che Italia Viva sente, oggi più che mai, l'orgoglio di avere contribuito alla nascita di questo Governo - si legge in una nota del gruppo forlivese del partito di Matteo Renzi -. Perché, come ha detto Teresa Bellanova nel suo intervento, "sono finalmente evidenti a tutti i motivi per cui un drappello di visionari riformisti ha avuto ragione sui limiti di un Governo che aveva affidato all'emergenza la sua unica ragione di esistenza"".

"Italia Viva è la casa dei veri riformisti, di coloro che hanno dimostrato che prima dell'interesse di partito viene il bene del Paese, di coloro che hanno rinunciato alle poltrone e alla golden share sul Governo Conte e che in questo Governo contano di meno, ma è, soprattutto, la casa di chi guarda alle future generazioni con quel senso di responsabilità che ha contraddistinto il discorso del Presidente Draghi", concludono i renziani forlivesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento