rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Hera, l'intervento del candidato Perini (Insieme da Sinistra)

Hera, società pubblica quotata in borsa, che gestisce, con l’ovvio metodo della ricerca dell’utile, i servizi essenziali quali l’acqua bene comune ed i rifiuti, è sotto l’occhio e la critica della candidata sindaco del centrodestra

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Hera, società pubblica quotata in borsa, che gestisce,  con l’ovvio metodo della ricerca dell’utile, i  servizi essenziali quali l’acqua bene comune ed i rifiuti, è  sotto l’occhio e la critica della candidata sindaco del centrodestra  per la mancata presenza nel cda di un rappresentante di Forlì.  Come darle torto; sono anni che Forlì cede la propria rappresentanza ai vicini di casa, vale per Romagna Acque, per l’ASL unica, vale per la mancata tenacia necessaria per un diverso esito delle sorti del nostro aeroporto , ed  ora anche  Hera. Con la  candidata  Anna Rita Balzani  si  possono condividere le perplessità  sull’isolamento della nostra città rispetto al territorio regionale pur restano però  molto distanti le  valutazioni su come devono essere gestiti i beni comuni a partire dall’acqua  ed a seguire i rifiuti. Privilegiare  la crescita degli utili  sulla tutela della  salute delle persone non attuando, peraltro,  l’impegno necessario per la raccolta differenziata ed il riciclo, impone una riflessione adeguata su una società che maschera con una presenza  pubblica una gestione assolutamente privatistica.   Come privatistico è il compenso percepito dai rappresentanti pubblici che compongono il consiglio di amministrazione e quello dei manager, altrettanto meritevole di attenzione e considerazione.

Ritengo che la critica e la presa di posizione dell’ Amministrazione Comunale di Forlì  per l’ambiguità che Hera rappresenta, abbia una sua ragione d’essere, ma non si combattono le guerre abbandonando il campo e , sinceramente, mi pare che ciò sia accaduto troppo spesso ed, altrettanto spesso, si sono ascoltate enunciazioni non seguite dai fatti.

Le  problematiche  emergenti dalla natura societaria e dalla gestione di Hera,   si connotano  come questioni  inerenti  un bene collettivo, e come tale meritano non slogan da contrapposizione elettorale, ma riflessioni profonde e conseguenti scelte per la tutela di un bene pubblico quali sono la salute e l’ambiente.

Pino Perini
Candidato Sindaco della Lista  “Insieme da Sinistra”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hera, l'intervento del candidato Perini (Insieme da Sinistra)

ForlìToday è in caricamento