menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alessandrini (Pd) tra i "bravi" in Regione: nessuna assenza

Il consigliere regionale Pd Tiziano Alessandrini ha pubblicato il report delle attività portate avanti in Regione nel corso dell'anno appena concluso

Il consigliere regionale Pd Tiziano Alessandrini ha pubblicato il report delle attività portate avanti in Regione nel corso dell'anno appena concluso. "Come da prassi - dice Alessandrini - anche quest'anno ho presentato il resoconto delle mie attività: grazie a questo documento, che può essere letto da chiunque sul mio sito internet https://ww.tizianoalessandrini.it, i miei elettori e tutti i cittadini potranno trovare notizie e informazioni sul lavoro da me svolto in aula, nelle commissioni di cui faccio parte, e quotidianamente nel mio territorio: il tutto all'insegna della dovuta massima trasparenza".

"Nel corso del 2012 - sottolinea il consigliere regionale - ho sottoscritto 41 risoluzioni e 8 interrogazioni, di cui sono stato primo firmatario rispettivamente per 6 e 5. Durante l'anno passato ho partecipato a diversi incontri promossi dal Gruppo Assembleare regionale PD con le Associazioni Economiche, i Sindacati dei lavoratori, gli Ordini professionali regionali sulle materie inerenti. In Assemblea legislativa non sono mai stato assente e ho partecipato a tutte le 25 sedute. Sono stato assente giustificato ad una delle 31 sedute della Commissione Politiche Economiche, mentre non ho saltato nessuna delle 32 Sedute della Commissione Territorio, Ambiente, Mobilità. Per informare costantemente i cittadini e le imprese ho firmato 128 comunicati stampa".

"Ricorderemo l'anno passato per la durissima crisi economica che ha colpito imprese e cittadini, alla quale, in Emilia-Romagna, abbiamo risposto con molti strumenti, tra i quali il Patto per la crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva, che ha messo a disposizione delle imprese incentivi per l’internazionalizzazione, l’innovazione e la ricerca e con il Piano straordinario per la stabilizzazione dei giovani nel mercato del lavoro. In controtendenza con quanto ha fatto il Governo nazionale, abbiamo inoltre investito risorse regionali per dare sostegno alla sanità, al welfare ed ai servizi alla persona, e abbiamo fatto molto per ridurre i costi della politica e della macchina amministrativa. Nei prossimi mesi continueremo a lavorare su questi temi - conclude Alessandrini - e ci auguriamo che il 2013 possa rappresentare un momento decisivo per l'uscita dalla crisi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento