menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il PdL: "Spazi pubblicitari per strada molto più cari che a Cesena"

"cartelloni pubblicitari di grandi dimensioni e collocati nei punti di maggior visibilità sarebbero stati dati dal Comune di Forlì in gestione ad un'agenzia di Milano, con conseguenze negative per gli imprenditori"

“In questo periodo di crisi economica per gran parte delle attività commerciali, nonché per gli Enti locali, stupisce la notizia secondo cui i cartelloni pubblicitari di grandi dimensioni e collocati nei punti di maggior visibilità sarebbero stati dati dal Comune di Forlì in gestione ad un’agenzia di Milano, con conseguenze negative sia per gli imprenditori del territorio che per la stessa Amministrazione comunale”: è l'accusa che lanciano Fabrizio Ragni e Alessandro Spada, consiglieri PdL.

 

Il perchè è presto detto: “Numerosi commercianti ed artigiani, interessati ad acquistare quegli spazi pubblicitari, sarebbero stati costretti a rivolgersi alla summenzionata agenzia col risultato di dover pagare più del doppio di analoghi spazi situati ad esempio nei Comuni di Cesena o di Rimini. Sollecitiamo pertanto l’Amministrazione forlivese ad intervenire al riguardo, consentendo così un risparmio alle attività imprenditoriali del territorio che, nonostante le evidenti difficoltà, continuano ad investire risorse economiche, a promuovere i propri prodotti e a dare lavoro a centinaia di persone. Ricordiamo altresì che una gestione diretta di tali spazi pubblicitari da parte del Comune di Forlì potrebbe anche incrementare gli introiti per le stesse casse comunali. Invitiamo la Giunta Balzani a mettere in campo ogni misura possibile volta a favorire il commercio e l’artigianato del territorio, soprattutto in un periodo caratterizzato da cospicui sforzi e sofferenze a carico del privato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento