Il Prc: "Bloccare la commemorazione fascista a Predappio della marcia su Roma"

"Lo chiediamo con anticipo: quest'anno si impedisca la commemorazione fascista a Predappio della marcia su Roma"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Lo chiediamo con anticipo: quest'anno si impedisca la commemorazione fascista a Predappio della marcia su Roma. Non può essere che, ogni 28 ottobre, in un territorio della nostra Comunità, la Costituzione diventi carta straccia e sfilino, in una squallida parata, i fascisti con i loro simboli e le loro bandiere. Per di più, il 28 ottobre è l'anniversario della Liberazione di Predappio: non può essere che non si celebri la Liberazione, o che venga celebrata in tono minore e defilato, per fare spazio ai fascisti.

Per questo, nei prossimi giorni, ci rivolgeremo alle forze democratiche e antifasciste e alle istituzioni chiedendo che non si verifichi più questa vergogna. Bisogna smetterla con il "revisionismo temperato": in tutta Europa, anche in questi giorni, l'estrema destra è protagonista di atti violenti e criminali, all'insegna dell'intolleranza, del razzismo e della xenofobia. Oggi come ieri. E oggi come ieri vanno fermati. Abbiamo una Costituzione nata dalla Resistenza e basata sull'antifascismo: applichiamola!"

Torna su
ForlìToday è in caricamento