menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco di Portico di Romagna a Salotto blu: "Alle comunità locali serve sostegno da Regione e Governo"

Nel corso della trasmissione Monti ha anche espresso il convincimento che, di fronte all'annunciato scioglimento della Unione dei Comuni della Romagna forlivese, sia ragionevole pensare a due diverse Unioni

Maurizio Monti guida l'amministrazione di Portico e San Benedetto da pochi mesi ma ha idee chiare sul futuro dei piccoli Comuni collinari. Conversando con Mario Russomanno a VideoRegione nel corso della trasmissione che andrà in onda lunedì alle 23.15, non nasconde le difficoltà, valuta le prospettive e lancia un appello alla politica: "Portico è luogo incantevole, ricco di attrazioni paesaggistiche e giacimenti culturali.

La qualità della vita è molto elevata, tanto che ci sono famiglie che scelgono di vivere, o di tornare a vivere, qui. E' anche, però, località che ha registrato negli ultimi decenni un forte decremento demografico causato dalle svantaggiate condizioni logistiche. Qui è più difficile sviluppare l'economia rispetto ai centri collocati sulla Via Emilia, tutti lo sanno e lo capiscono. E'  del resto condizione comune a tutte le meravigliose comunità romagnole di collina e montagna. A questo punto - ragiona il primo cittadino - la politica regionale e nazionale deve smettere di fare promesse e porsi una domanda".

"I piccoli comuni devono scomparire, con tutte le conseguenze che ne deriverebbero in termini sociali, culturali, ambientali? Se non vogliamo che succeda occorre attivare iniziative di sostegno pluriennali attraverso finanziamenti, defiscalizzazioni, interventi infrastrutturali - conclude -. Non chiediamo elemosina ma parità di condizioni con chi ha maggiori opportunità e servizi. Il rischio è l'abbandono, parliamoci chiaro". Nel corso della trasmissione Monti ha anche espresso il convincimento che, di fronte all'annunciato scioglimento della Unione dei Comuni della Romagna forlivese, sia ragionevole pensare a due diverse Unioni, una riservata ai Comuni di pianura, una a quelli di collina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento