menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imposta sulla pubblicità, Rondoni (Pdl): "Sospendere le sanzioni"

Il capogruppo del Pdl chiede al sindaco "quando intende procedere per l'immediata sospensione degli accertamenti in itinere, per l'annullamento o la riduzione delle sanzioni già accertate"

Le sanzioni effettuate dalla Ica srl, nuova concessionaria del Comune, riguardanti il pagamento delle imposte per le insegne pubblicitarie, è al centro di una interrogazione presentata dal capogruppo del Pdl, Alessandro Rondoni, al sindaco di Forlì. Rondoni chiede a Roberto Balzani  “quando l’Amministrazione Comunale intende procedere per l’immediata sospensione degli accertamenti in itinere, per l’annullamento o la riduzione delle sanzioni già accertate con una nuova rimodulazione dei metodi di controllo anche attraverso un’ampia campagna di informazione preventiva”.

Rondoni evidenzia che “sono giunte numerose e inaspettate a molti imprenditori commerciali, destando sconcerto e amarezza negli operatori” e che “pure le associazioni di categoria del commercio hanno fortemente criticato il metodo adottato dalla nuova concessionaria compresa la mancanza di un adeguato preavviso, la scarsa chiarezza nei sistemi di controllo, l’interpretazione della legge vigente e le modalità degli accertamenti tramite fotografie e non con precise misurazioni dei cartelli e delle insegne pubblicitarie”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento