menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inceneritore, la conferma: "Niente rifiuti da fuori provincia"

L'assessore all'Ambiente del Comune di Forlì, Alberto Bellini: "L'impianto può trattare solo rifiuti solidi urbani provenienti dal perimetro della Provincia di Forlì-Cesena. Si conferma il diniego a rifiuti speciali

Mercoledì il Consiglio provinciale ha approvato all'unanimità un importante ordine del giorno relativo al rinnovo dell'autorizzazione integrata ambientale dell'inceneritore di via Grigioni. Interviene con alcune precisazioni l'assessore all’Ambiente del Comune di Forlì, Alberto Bellini: “L'impianto può trattare solo rifiuti solidi urbani provenienti dal perimetro della Provincia di Forlì-Cesena. Si conferma il diniego a rifiuti speciali e a rifiuti prodotti in altri territori”.

Inoltre, spiega Bellini, “la quantità massima autorizzata, pari a 120.000 tonn/anno sarà ridotta in seguito all'aumento della raccolta differenziata nel bacino della Provincia di Forlì-Cesena. Questo meccanismo, già previsto nella autorizzazione del 2008, viene confermato, anche in caso di estensione dell'ambito territoriale ottimale alla Regione. Quando si raggiungerà il 65% di raccolta differenziata a livello provinciale, la quantità autorizzata si ridurrà a 70.000 tonn/anno. Tale livello sarà ulteriormente ridotto con azioni per la riduzione della produzione dei rifiuti”.

“La decisione della Provincia è in linea che gli impegni assunti dall’Amministrazione comunale con il progetto "Forlì fa la differenza": aumentiamo la quota di materiale avviato a recupero e riduciamo lo smaltimento. Esprimo grande apprezzamento per la posizione chiara e unanime della Provincia. - conclude l'assessore - Auspico che questa proposta sia recepita dalla Regione all'interno del Piano regionale di gestione rifiuti, in corso di redazione. Questo ordine del giorno, che sarà discusso anche dal Consiglio comunale di Forlì rappresenta il primo passo importante verso la società post-incenerimento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento