Politica

Inceneritori, la Lega fa appello ad Errani: "Non bruciamo i rifiuti di tutta Italia"

"In parole semplici l'Emilia - Romagna brucerà a rotta di collo rifiuti provenienti da altre Regioni d'Italia, respirandone le emissioni e subendone l'impatto ambientale",afferma il segretario provinciale della Lega Nord

“Nel calderone della legge di stabilità sponsorizzata dall'esecutivo Letta si profila un disegno di legge che individua una 'rete nazionale integrata di impianti di incenerimento'. Un provvedimento che rischia di passare in sordina e mandare in fumo anni di autosufficienza territoriale nella gestione e smaltimento dei rifiuti solidi urbani” lo afferma il segretario provinciale della Lega Nord, Jacopo Morrone.

"In parole semplici l'Emilia - Romagna brucerà a rotta di collo rifiuti provenienti da altre Regioni d'Italia, respirandone le emissioni e subendone l'impatto ambientale. Alla faccia dei nostri cittadini che differenziano di più e riciclano di più. A compensare il loro virtuosismo ci penserà il Governo Letta che spedirà nei nostri inceneritori il pattume del sud Italia. E' ora di dire basta", continua il segretario leghista.

"Secondo le disposizioni di questo scellerato provvedimento, il Nord dovrà sopperire con i suoi inceneritori all'irresponsabilità di quelle Regioni che non differenziano e non sanno dove smaltire i propri rifiuti. Ci toccherà accogliere la loro immondizia mentre i nostri cittadini si impegnano nel porta a porta. Insomma oltre al danno pure la beffa - continua Morrone, che sollecita Errani a fare muro -  “contro questa decisione che penalizza i Comuni virtuosi e apre le porte a camion e cumuli di immondizia in transito in lungo e in largo sulle nostre strade. Errani segua l'esempio del Presidente lombardo Roberto Maroni che ha detto 'no' a questa politica irresponsabile che premia chi non differenzia bruciando a tutto spiano e non incentiva percorsi educativi nel trattamento dei rifiuti soldi urbani."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inceneritori, la Lega fa appello ad Errani: "Non bruciamo i rifiuti di tutta Italia"

ForlìToday è in caricamento