"Incompiute ed opere abbandonate", Acri (Forza Italia) attacca il Pd: "Incapace di recuperare i beni storico-urbanistici"

E' quanto sostiene Raffaele Acri, componente del coordinamento comunale di Forza Italia e candidato consigliere azzurro alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio

"Anche Forlì sfoggia un elenco di strutture che necessiterebbero di interventi di recupero". E' quanto sostiene Raffaele Acri, componente del coordinamento comunale di Forza Italia e candidato consigliere azzurro alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio.

L'esponente berlusconiano cita come "prima vera incompiuta il nuovo carcere al Quattro". Quindi cita "l’ex zuccherificio abbandonato dell’Eridania, l’ex distretto militare di via della Ripa, senza dimenticare l’eco mostro di via Spontoni che doveva essere destinato ad immobile per cittadini in divisa, l’ex hotel Universal e l’ex comando dei Vigili Urbani di corso della Repubblica". E l’esponente forzista aggiunge anche "immobili che necessitano di interventi di ristrutturazione come il Palazzo del Merenda, che ospita biblioteca e museo/pinacoteca cittadini. Solo per citare i casi più eclatanti".

"Questo elenco dimostra l’incapacità amministrativa delle ultime giunte comunali a guida Pd ad affrontare con decisione il tema del recupero urbanistico come volano della riqualificazione socio-ambientale ed occasione di rilancio economico e turistico territoriale - prosegue Acri -. Del tutto assenti i progetti di urbanistica concertata, contrattata o erga omnes. Assente anche una visione d’insieme, un approccio che ponga il bene comune e la rinascita cittadina come priorità. E c’è un caso in particolare che merita di essere citato".

Acri espone "un esempio lampante del pressapochismo che ha ispirato l’azione della amministrazione comunale di sinistra nella cura e valorizzazione dei tesori architettonici della città. Era il 26 gennaio di 3 anni fa quando l’assessore con delega all’urbanistica, Francesca Gardini, rispondendo ad un intervista n merito al destino del Monastero della Ripa, affermava che era stato ripreso un tavolo tecnico, già istituito dalla amministrazione precedente, composto dal rappresentanti dell’ Agenzia del Demanio, Ministero dei Beni Culturali, Soprintendenza di Ravenna e funzionari dell’Archivio di Stato, per ricercare una soluzione di impiego dell’opera con un coinvolgimento di risorse sia pubbliche che non meglio specificate private, che avrebbe previsto l’ubicazione di una sede dell’Archivio di Stato. Ma siamo ancora alla situazione iniziale".

Continua ancora l'azzurro: "L'assessore nell’intervista aveva ammesso candidamente, che i 5 anni precedenti del governo della città a guida Pd non erano serviti a definire una linea concreta per il recupero del Monastero e registriamo che anche in questo mandato amministrativo che ormai volge al termine il Pd non è riuscito  a delineare un progetto definitivo per il recupero e la restituzione alla città dell’importante fabbricato del 1400. Qualcuno ci spieghi perché non è possibile tenerlo almeno in ordine, evitando che la vegetazione rovini ulteriormente gli stucchi e gli antichi rivestimenti?". "Incapacità, promesse non mantenute, e approssimazione: sintetizzano l’evidente incapacità di questa amministrazione, e nella speranza che Forlì ritrovi l’orgoglio del calendimaggio che Dante scrisse nella sua commedia, il gruppo di Forza Italia continuerà durante questo periodo ad evidenziare le incompiute lasciate delle amministrazioni di sinistra e ricercare delle soluzione da proporre con la speranza di ricevere il mandato dagli elettori il prossimo 26 maggio per poterle realizzare", conclude.

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Parcheggi gratuiti per future mamme e neogenitori: ecco tutte le informazioni per ottenere il pass

  • Le scale sono un dolore? Non più, grazie al montascale

I più letti della settimana

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Rientro dalle ferie amaro: gli rubano l'armadietto blindato con le armi e viene anche denunciato

  • Trovata senza vita in casa, aveva dei lividi. Gli accertamenti escludono la morte violenta

  • Schianto alla rotonda della tangenziale di Bussecchio: due giovani feriti

  • Taccheggiatrici seriali all'iper, la mamma poteva contare sull'aiuto della figlioletta: stanate dalla Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento