menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Infermiere di quartiere", la proposta di Claudio Vicini per la sanità nel territorio

Giovedì, alle 20.30, presenterà tutte le sue proposte al salone comunale di Meldola (Piazza Felice Orsini)

"Molti di noi, i nostri anziani certamente, passano gran parte della loro esistenza a casa loro o comunque dove risiedono. L’idea di una figura infermieristica che li segue da vicino dove vivono, senza costringerli a recarsi negli ambulatori o in ospedale, non è più un sogno, ma rientra anche nel cosiddetto "Patto per la Salute", l’accordo tra Governo e Regioni che riprende questo mio progetto. Assistenza “a chilometro zero” vuol dire essere seguiti a casa, controllati e assistiti professionalmente vicino ai propri cari.  Se saro' eletto il 26 gennaio, mi impegnero' a realizzare questa proposta, per portare sempre di piu' la sanita' a "casa" delle persone". E' quanto afferma Claudio Vicini, direttore del dipartimento testa - collo dell'Ausl Romagna e candidato capolista per Forlì-Cesena, nella Lista Bonaccini Presidente, per le elezioni regionali del 26 gennaio. 

Giovedì, alle 20.30, presenterà tutte le sue proposte al salone comunale di Meldola (Piazza Felice Orsini). "Sono quarant'anni che parlo quotidianamente con i pazienti e ora voglio mettere la mia professionalita' al servizio di tutti i cittadini", afferma. Sabato, alle 10, Vicini incontrerà tutti coloro che vogliono parlare di professione infermieristica e di sanità al Teatro Sauro Novelli, in Via Carlo Seganti 54, quartiere Ronco.

"Ho ascoltato, consigliato, curato ed operato chi ne aveva bisogno, insieme a tantissimi medici ed infermieri ed oggi sono a disposizione dei cittadini della provincia di Forlì-Cesena - continua il professore -. Metterò in campo un metodo di analisi scientifica dei problemi e, soprattutto, la mia esperienza maturata sul campo. Sono quarant'anni che parlo quotidianamente con i pazienti e con gli operatori sanitari: chi meglio di loro sa di quali servizi ci sarebbe bisogno in sanità? Incontriamoci, sabato per parlarne e per migliorare, insieme, la sanita' di cui tutti facciamo parte: l' iniziativa è aperta a tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento