menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inno d'Italia prima di ogni Consiglio Comunale

A partire da martedì prossimo i lavori del Consiglio Comunale di Forlì saranno preceduti dall’Inno di Mameli, in ottemperanza a quanto deciso in Conferenza Capigruppo ed in Consiglio Comunale

Il Presidente del Consiglio Comunale di Forlì, Paolo Ragazzini, comunica che “a partire da martedì prossimo i lavori del Consiglio Comunale di Forlì saranno preceduti dall’Inno di Mameli, in ottemperanza a quanto deciso in Conferenza Capigruppo ed in Consiglio Comunale. Tale decisione mira a sottolineare l’importanza dell’unità nazionale e del valore di appartenenza alla Patria, unica ed indivisibile, in linea da quanto sostenuto dall’Amministrazione Comunale nel corso delle celebrazioni in occasione del 150° dell'Unità, conclusosi il 17 marzo scorso e culminato con il conferimento da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, alla Città di Forlì  del titolo di capitale d’Italia nell’anno del 150°”.

Inoltre, ribadisce Paolo Ragazzini “l’Amministrazione Comunale ha deciso di convocare le sedute del Consiglio il martedì pomeriggio, giornata che coincide con il rientro pomeridiano dei dipendenti del Comune in una ottica di risparmio e razionalizzazione delle risorse. Con questa scelta, che riteniamo importante comunicare alla Città, vogliamo dare un segnale di rigore ed attenzione rispetto al momento delicato che il Paese attraversa, sottolineando il rispetto per le Istituzioni Democratiche, tagliando i costi della politica ma non i tempi del confronto politico”. Il Presidente Ragazzini ringrazia tutti i Consiglieri Comunali per l'alto senso civico che hanno dimostrato approvando queste iniziative.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento