Migranti, la Lega replica a Mosconi: "Distante anni luce dalla esigenze dei forlivesi"

"L'auspicio è che il sindaco Davide Drei prenda le distanze da quanto dichiarato dal suo assessore e metta un freno a questa accoglienza senza limiti", attacca Morrone

Le affermazioni dell'assessore Raoul Mosconi ("Forlì è pronta ad accogliere anche persone da Cona, la cittadina veneziana al centro della cronaca di questi giorni, se la Prefettura ce lo chiede") hanno innescato le reazioni della Lega Nord. "Le dichiarazioni ci lasciano allibiti - afferma il segretario del Carroccio, Jacopo Morrone -. Siamo di fronte ad un’amministrazione che si dice pronta ad aprire le porte a clandestini che potrebbero essere implicati, se non addirittura responsabili, della rivolta di Cona".

"L’auspicio è che il sindaco Davide Drei prenda le distanze da quanto dichiarato dal suo assessore e metta un freno a questa accoglienza senza limiti. Mosconi vive nel paese dei balocchi", attacca Morrone che poi lo accusa di “non guardare in faccia la realtà che invece è quella da noi sempre descritta e confermata anche oggi dai quotidiani nazionali. Una realtà che ci dice che la permanenza illecita di questi stranieri irregolari in Italia nasconde un business milionario gestito dalle cooperative e dagli altri enti che fanno a gara per accaparrarsene il monopolio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Queste sono verità che non si possono più nascondere - conclude Morrone - per questo motivo ci aspetteremmo che un’amministrazione seria e intelligente affrontasse in maniera diversa l’emergenza immigrazione, mettendo da parte buonismo e falso solidarismo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Centauro si schianta contro l'auto in svolta e viene sbalzato contro il guard-rail: è grave

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • Saetta colpisce e incendia un'insegna pubblicitaria sulla Cervese

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento