rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica

"Islam da bonificare", il Popolo della Famiglia si schiera con Marinella Portolani: "Caso strumentalizzato"

Viene ringraziata "per il coraggio dimostrato durante la seduta della Commissione Pari Opportunità, scegliendo di citare espressamente il comunicato inviatole dal Popolo della Famiglia sulla tragica vicenda della giovane Saman"

Il Popolo della Famiglia si schiera in difesa della presidente della Commissione Pari Opportunità, Marinella Portolani dopo la commissione di giovedì pomeriggio nel corso della quale si è trattato il caso Saman Abbas, la 18enne di Novellara che gli inquirenti ritengono sia stata uccisa dallo zio perché rifiutava un matrimonio combinato. Viene ringraziata "per il coraggio dimostrato durante la seduta della Commissione Pari Opportunità, scegliendo di citare espressamente il comunicato inviatole dal Popolo della Famiglia sulla tragica vicenda della giovane Saman".

Portolani ha usato le stesse parole del Popolo della famiglia, parlando della necessità di un "processo di bonifica della religione islamica", sollevando le reazioni del Pd e di Articolo Uno che ne hanno chiesto le sue dimissioni. "Non c'è peggior sordo di chi non non vuol sentire - commenta il Popolo della Famiglia -. La posizione di chi chiede le dimissioni della presidente Portolani è veramente imbarazzante, tanto più che nasce dalla strumentalizzazione di una frase tolta dal contesto di un ragionamento complesso e articolato che certamente non aveva nulla di offensivo: oltre a non aver proferito parola su questo tremendo femminicidio, il Pd dimostra l'assoluta inconsistenza di tutte le sue battaglie a difesa delle donne, se la premessa è quella di non voler condannare le pratiche violente della cultura islamica per non entrare in un terreno potenzialmente scivoloso per le conseguenze politiche che una presa di posizione netta può comportare".

"Davvero al Pd non interessa un processo di bonifica della religione islamica dalle forme di violenza come i matrimoni forzati e la sottomissione delle donne? - prosegue il Popolo della Famiglia -. Perché la famiglia patriarcale da colpire, se violenta, è solo quella italica e non quella di altre culture? Citare solo la parola "bonifica" facendola intendere come "eliminazione" è pretestuoso, quando invece il senso è positivo ("bonum facere") e significa favorire la piena integrazione stimolando l'islam a partecipare alla creazione di una società basata sulla condivisione dei valori costituzionali di libertà e uguaglianza.  Quindi la polemica del PD è nata sterile e fa bene la Portolani a proseguire questa coraggiosa battaglia".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Islam da bonificare", il Popolo della Famiglia si schiera con Marinella Portolani: "Caso strumentalizzato"

ForlìToday è in caricamento