rotate-mobile
Politica

Pompignoli (Lega): "Ipotesi smembramento Ruffilli disastrosa dal punto di vista didattico"

"L'ipotesi - spiega l'esponente del Carroccio, insieme al segretario provinciale Andrea Cintorino - avrebbe già sollevato critiche del corpo docenti e timori degli alunni"

L'ipotesi di smembramento dell'Istituto superiore "Roberto Ruffilli" di Forlì e l'aggregazione dei suoi percorsi formativi con quelli di altri istituti forlivesi nel mirino di Massimiliano Pompignoli della Lega nord, che in un'interrogazione chiede alla giunta "di scongiurare questo progetto, che si preannuncia disastroso sotto il profilo didattico, e di "garantire l'identità e autonomia dell'istituto". "L'ipotesi - spiega l'esponente del Carroccio, insieme al segretario provinciale Andrea Cintorino - avrebbe già sollevato critiche del corpo docenti e timori degli alunni, che hanno costituito un comitato spontaneo con lo scopo di preservare la natura scolastica dell'unico istituto professionale di Forlì".

"Se andasse in porto questo progetto - sottolineano Pompignoli e Cintorino - comporterebbe la perdita dell'identità e dell'autonomia socio educativa del 'Ruffilli' con il rischio di disperdere, in contestabili percorsi formativi, sia il 'valore' dei suoi studenti e il loro inserimento nel mondo del lavoro, sia i faticosi risultati conseguiti dopo anni di sperimentazione didattica e di qualificata progettualità". Il comitato si dice preoccupato per il futuro degli alunni poiché "rischierebbero di essere aggregati come scuola di serie B ad altri istituti e non più garantiti dalla continuità didattica. L'organico docenti si frantumerebbe con gravi conseguenze, specie per gli alunni disabili".

Per questo Pompignoli interroga la giunta per sapere "a chi sia ascrivibile la 'paternità' della proposta" e se il progetto di smembramento comporti esclusivamente "una divisione amministrativa o, più verosimilmente, implichi l'aggregazione dei percorsi formativi dell'attuale istituto professionale con altri plessi del forlivese e quindi un vero e proprio 'trasloco' di studenti, attrezzature e laboratori". L'esponente del Carroccio chiede inoltre all'esecutivo regionale "come intenda agire per garantire l'identità e l'autonomia socio educativa del "Ruffilli", scongiurando un'ipotesi di smembramento che si preannuncia disastrosa sotto il profilo didattico e se non intenda promuovere, nell'immediato, la costituzione di un tavolo regionale di concertazione con i soggetti preposti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pompignoli (Lega): "Ipotesi smembramento Ruffilli disastrosa dal punto di vista didattico"

ForlìToday è in caricamento