rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Verso le elezioni

Italia Viva al fianco di Vietina a Tredozio, di Dardi a Modigliana e Cavallucci a Meldola: "Guardiamo ai programmi"

"Ogni decisione, come in ogni momento assembleare, è stata proposta all'assemblea degli iscritti di Italia Viva a seguito di un confronto tra gli organi dirigenti e i candidati", viene evidenziato

Si è svolta martedì l’assemblea territoriale di Italia Viva, "animata da un dibattito e confronto costruttivo sulle posizioni che il partito esprimerà nei Comuni del comprensorio forlivese in occasione delle prossime elezioni amministrative", spiega il candidato al Consiglio comunale Leonardo Gallozzi. "Un forte endorsement da parte degli organi nazionali, attraverso un video della coordinatrice nazionale Raffaella Paita che è stato diffuso in questi giorni anche sui social network, ha confermato e rafforzato la posizione già espressa per la città di Forlì nella quale il partito dei riformisti è schierato all'interno della lista "la Civica - Forlì Cambia" e sostiene il sindaco uscente Gian Luca Zattini", prosegue Gallozzi.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

Nella valle del tramazzo, il partito della Leopolda ha deciso dunque di appoggiare il sindaco uscente Simona Vietina, "convinto che Tredozio stia attraversando il momento peggiore per dopoguerra, a causa delle frane e  di un terremoto che ha duramente colpito il territorio. Un avvicendamento al vertice dell'amministrazione rischierebbe di rallentare in modo grave la macchina operativa messa brillantemente in campo dal Sindaco Vietina, inoltre, l'attuale sindaco è l'unica dei candidati che vive giornalmente il territorio del comune che amministra e nel quale risiede".

"Anche nel comune di Modigliana, altrettanto duramente colpito dall'alluvione e nel quale la macchina amministrativa guidata dal sindaco Jader Dardi ha lavorato e sta lavorando bene, Italia Viva sceglie di appoggiare la continuità - viene aggiunto -. Infine a Meldola il partito dei riformisti valuta positivamente il lavoro svolto in questi anni difficili dal sindaco uscente Roberto Cavallucci e decide di esprimere l'appoggio per la sua conferma alla guida della città. Ogni decisione, come in ogni momento assembleare, è stata proposta all'assemblea degli iscritti di Italia Viva a seguito di un confronto tra gli organi dirigenti e i candidati. L'assemblea, organo sovrano, ha espresso quindi le posizioni del partito rispetto a tali proposte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia Viva al fianco di Vietina a Tredozio, di Dardi a Modigliana e Cavallucci a Meldola: "Guardiamo ai programmi"

ForlìToday è in caricamento