Politica

Iva sui posti barca nei marina resort, Molea interroga il ministro

Molea interroga il ministro Delrio per capire se "non ritenga opportuno adottare iniziative al fine di sanare l'illegittimità parziale della norma sui marina resort e fornire chiarimenti in merito all'applicazione dell'Iva sui posti barca ormeggiati".

"Il Governo metta chiarezza nel caos dell'Iva sui posti barca nei Marina Resort: dovrebbe essere agevolata al 10 e non piena al 22, ma la norma del 2014 è stata messa in discussione e l'incertezza frena il mercato". Il deputato forlivese Bruno Molea, vice capogruppo alla Camera di Civici e Innovatori, ha depositato sulla questione un'interrogazione al ministro dei Trasporti Graziano Delrio. "Il decreto legge del 2014 equiparava i marina resort alle strutture ricettive all'aperto, prevedendo quindi l'Iva agevolata al 10% - spiega l'onorevole Molea -, la legge di stabilità successiva ne estese gli effetti fino al 31 dicembre 2015, e quella del 2016 la rese definitiva. Alcune regioni, tra cui l'Emilia-Romagna, già prima avevano varato leggi regionali ad hoc sul principio di equiparazione dei marina resort alle strutture ricettive all'aperto e continuano ad applicare l'Iva agevolata in luogo di quella al 22 per cento. Ma non è così ovunque, e ciò contribuisce a creare confusione per l'intero mercato".

"Con sentenza del 26 gennaio 2016, la Corte costituzionale - a cui si era rivolta la regione Campania - ha infatti sancito l'illegittimità parziale della norma «laddove non contempli che la configurazione delle strutture debba avvenire nel rispetto di requisiti stabiliti dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, sentito il Ministero dei beni culturali e ambientali e del turismo, previa intesa della Conferenza Stato-regioni - spiega ancora l'onorevole Molea -. Oggi, altre regioni hanno varato leggi ad hoc che non tengono conto della sentenza della Corte Costituzionale, ma questa confusione legislativa sta di fatto ostacolando la stipula e il rinnovo di molti contratti di ormeggio, e creando incertezza e disorientamento in molti clienti italiani ed esteri". Per questo, Molea interroga il ministro Delrio per capire se "non ritenga opportuno adottare iniziative al fine di sanare l'illegittimità parziale della norma sui marina resort e fornire chiarimenti in merito all'applicazione dell'Iva sui posti barca ormeggiati".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iva sui posti barca nei marina resort, Molea interroga il ministro

ForlìToday è in caricamento