L'altro pezzo di Fratelli d'Italia: "Marinella Portolani in un tentativo di potere per indebolire il sindaco"

Fratelli d'Italia (il partito, non il gruppo consigliare, ndr) a prendere le distanze. Il partito di Giorgia Meloni, infatti, da mesi vede contrapporsi in modo irriducibile due fazioni a Forlì

Ad un'ora dall'annuncio del passaggio, come indipendente, della nota edicolante di piazza Saffi Marinella Portolani come consigliera comunale di Fratelli d'Italia, in arrivo dalla lista civica di Gian Luca Zattini 'Forlì Cambia', è Fratelli d'Italia (il partito, non il gruppo consigliare, ndr) a prendere le distanze. Il partito di Giorgia Meloni, infatti, da mesi vede contrapporsi in modo irriducibile da una parte il gruppo storico che fa capo a Davide Minutillo, attuale capogruppo in Consiglio comunale, e dall'altra il circolo 'Caterina Sforza' con Fabrizio Ragni, Marco Catalano e Mario Peruzzini. Il primo non riconosce la dirigenza di Roberto Petri, i secondi non hanno rinnovato la tessera di Minutillo e si identificano in Consiglio comunale in Marco Catalano, che siede nel Gruppo misto. Anche l'ala di Petri di Fratelli d'Italia ha fatto "acquisti" nella lista civica di Zattini, con l'ingresso di Vinicio Pala e Alessandro Bombardini, che in Forlì Cambia sono stati presidente ed ex presidente.

La Lega Salvini chiude i conti con Pini: "Capitolo chiuso"

 Il Coordinamento provinciale Fratelli di Italia di Forlì-Cesena, da parte sua precisa - come avvenuto nel caso dell'ingresso di Francesco Lasaponara nel gruppo consigliare - che non c'è "nessuna adesione da parte della consigliera Marinella Portolani a Fratelli d'Italia. La stessa non è iscritta al partito e nè ha fatto mai  richiesta di iscrizione al partito. Aderisce ad un gruppo consiliare di indipendente". Per questo, prosegue la nota, "non ha alcun riconoscimento da parte di Giorgia Meloni".

Ma non manca l'attacco politico: "A Forlì, si è creato in consiglio comunale un gruppo di scontenti della giunta, che con una copertura tecnica stanno attuando soltanto un tentativo di potere. Fratelli d'Italia è estranea e contraria a tale operazione nata con l'obiettivo di indebolire e condizionate la giunta del sindaco  Zattini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: casi in calo, ma altri morti. Quattro classi in quarantena

Torna su
ForlìToday è in caricamento