L'assessore Bellini lascia Facebook: "Minori strumentalizzati. Perso il contatto con la realtà"

Quello che però ha fatto scattare la decisione non c'entra nulla con il taglio degli alberi: "Alcuni hanno cercato strumentalizzare i ragazzi delle scuole. Credo davvero che si sia perso il lume della ragione"

Dopo mesi di battaglie, dall'inceneritore, alla raccolta dei rifiuti, al taglio degli alberi, sulle quali su Facebook si è scatenato il putiferio, con scambi di offese e post al vetriolo, l'assessore all'Ambiente del Comune di Forlì, Alberto Bellini, lunedì ha deciso di cancellarsi dal social network. “Non ho mai risposto alle offese, ma è successo troppo spesso che su tutti questi temi diverse persone abbiano strumentalizzato le mie parole scritte sui post, mettendomi in bocca dichiarazioni false e negando la razionalità”, ha spiegato a Forlitoday. Ma non è questa la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

“Se perdiamo il riferimento alla razionalità si può scrivere qualunque cosa non vera. Qualche esempio: se dico che a Forlì ci sono 2 camini, vuole dire che sono 2; se scrivo che saranno ripiantati 120 alberi, è così. Già non posso tollerare questo, perchè io ho un ruolo pubblico e le mie parole diventano le parole dell'amministrazione. Continuare a dire cose false, permette, ad un certo punto, di potere dire qualunque cosa”, spiega Bellini.

Quello che però ha fatto scattare la decisione dell'assessore di cancellarsi non c'entra nulla con il taglio degli alberi: “Lunedì mattina, in occasione dell'inizio delle scuole, ho scritto un post di augurio a tutti coloro che iniziavano, citando una iniziativa dell'anno scorso, quando avevo chiesto alle suole di produrre elaborati sulla riduzione dei rifiuti, per fare capire che  basta seminare per fare nascere un prato. Al post ho allegato due degli elaborati dei ragazzi. - racconta Bellini – Alcuni hanno cercato strumentalizzare i ragazzi. Arrivati a questo punto credo davvero che si sia perso il lume della ragione. Ho chiesto di rimuovere i post, spiegando che si trattava di lavori di ragazzi delle scuole, minorenni. Ma niente”, questo atteggiamento secondo Bellini è intollerabile.  

“Io potrei rimuovere chi fa queste cose – conclude - ma non è nel mio stile, per il rispetto della libertà di opinione. Allora ho deciso di rimuovere me stesso”. E sul suo ultimo post ha scritto: “Buona navigazione a tutti. Ci vediamo nel mondo reale”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Famiglia finisce in quarantena: non solo tamponi, una settimana di burocrazia per "tornare il libertà"

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

Torna su
ForlìToday è in caricamento