L'Idv: "Stiamo con la Cgil nello sciopero generale"

Italia dei Valori aderisce allo sciopero indetto dalla CGIL contro la riforma del lavoro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Italia dei Valori aderisce allo sciopero indetto dalla CGIL contro la riforma del lavoro. Il Governo Monti invece di prendere provvedimenti a favore della crescita ha dato priorità ad una riforma del lavoro intempestiva e inadeguata. Come se non bastasse il PDL, principale partito della strana maggioranza, appoggiando la linea di Confindustria chiede addirittura di cancellare gli unici interventi positivi contro la precarietà.

E' sotto gli occhi di tutti che i provvedimenti necessari sono ben altri, anche perché se la flessibilità fosse la soluzione a tutti i mali l'economia della nostra provincia dovrebbe volare considerando che nell'ultimo anno il 90% dei nuovi contratti è a tempo determinato. Per quanto riguarda la modifica degli ammortizzatori sociali è la riforma stessa a dimostrare che l'impostazione è inadeguata alla situazione odierna visto che l'ASPI andrà a regime nel 2017.

I veri problemi sono la corruzione dilagante, l'eccesso di burocrazia ed i ritardi nei pagamenti da parte della pubblica amministrazione che soffocano le piccole e medie imprese provocandone la chiusura, Italia dei Valori lo denuncia da tempo senza essere ascoltata.

Torna su
ForlìToday è in caricamento