L'Irst diventa Irccs, Di Maio (PD): "Una vittoria per il territorio"

"Il riconoscimento dell'Irst di Meldola, ratificato con la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta ufficiale, che lo trasforma in Irccs (Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico) è un risultato importante"

"Il riconoscimento dell'Irst di Meldola, ratificato con la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta ufficiale, che lo trasforma in Irccs (Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico) è un risultato importante e di grande spessore per il territorio e la sanità forlivese e regionale. Un risultato che è merito in primo luogo degli operatori che lavorano presso la struttura di Meldola e a chi ne ha innalzato fino a questi livelli il grado di qualità, lavorando in sinergia con le amministrazioni locali".

Lo ha dichiarato Marco Di Maio, segretario territoriale del PD forlivese.

"L'Irccs va a rafforzare la cura e la lotta contro i tumori, che l'impatto che hanno sulla popolazione rappresenta il principale obiettivo che ci si deve porre. Comincia una nuova sfida per la struttura meldolese e per la sanità romagnola, che esce rafforzata da questo risultato e che stimola a proseguire sulla strada della qualità e dell'innovazione" conclude il giovane segretario del PD.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento