L'Italia dei Valori al Pd: "Ma cosa ne pensate delle Province?"

Qual'è la posizione ufficiale del PD Romagnolo sulle province? Balzani propone di accorparle, mentre leggendo l'articolo di oggi della Voce di Romagna i Presidenti delle tre province non sembrano condividere con entusiasmo questa opinione.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Qual'è la posizione ufficiale del PD Romagnolo sulle province? Balzani propone di accorparle, mentre leggendo l'articolo di oggi della Voce di Romagna i Presidenti delle tre province non sembrano condividere con entusiasmo questa opinione.

Italia dei Valori è stata accusata di demagogia quando ha chiesto l'abolizione delle province qualche giorno fà. A questo punto per vedere chi fà davvero demagogia sfidiamo il PD.

Se è vero che il nostro principale alleato ritiene che il numero delle province vada diminuito accorpandole, noi ci dichiariamo disponibili ad intraprendere da subito questo percorso che ovviamente non ci soddisfa pienamente ma in attesa che il parlamento ci ripensi e le abolisca, almeno porterà da un lato un risparmio sui costi della politica, dall'altro rafforzerebbe il sistema romagna considerato che da tempo sta mettendo assieme diversi settori come ad esempio area vasta della sanità, trasporto pubblico locale, fiere ecc.

Il centrosinistra, sopratutto in Emilia-Romagna ha dato sempre l'esempio, siamo infatti l'unica regione che ha abolito i vitalizi per i consiglieri regionali. Dimostriamo ancora una volta che questa regione è la locomotiva della buona politica, non dobbiamo aspettare che il parlamento decida, sopratutto se pensiamo che è dagli anni 70 che deve decidere su questo tema, se i 6 comuni più popolosi della romagna votassero una delibera con questa richiesta il percorso verrebbe avviato, come previsto nel 21 del testo unico degli enti locali.
 

Torna su
ForlìToday è in caricamento