Sabato, 13 Luglio 2024
Politica

L'Ugl incontra il sindaco Zattini, Lo Giudice: “Sostegno a Figliuolo, essenziali risorse immediate per la ricostruzione”

Il primo cittadino di Forlì ha ricevuto in Municipio il  segretario dell'Ugl Romagna, Filippo Lo Giudice, che aveva chiesto a nome del sindacato un incontro per fare il punto della situazione

Oggi pomeriggio, lunedì 3 luglio, nella sede della Regione, a Bologna, il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario per la ricostruzione post alluvionale, incontrerà il governatore regionale, Bonaccini,  i presidenti delle Province colpite, i componenti del Patto per il Lavoro e per il Clima, e tra gli amministratori locali presenti anche il sindaco di Forlì  Gian Luca Zattini.

Prima di questo importante e preliminare vertice operativo, il 'primo cittadino' di Forlì ha ricevuto in Municipio il  segretario dell'Ugl Romagna, Filippo Lo Giudice, che aveva chiesto a nome del sindacato un incontro per fare il punto della situazione.

Rinnovate  la solidarietà alle comunità colpite dal maltempo e alle famiglie delle vittime  e l'invito che sarà portato al commissario per la ricostruzione, alla Regione ed anche al governo ad adottare misure urgenti e necessarie per sostenere il sistema economico-produttivo della nostra provincia e avviare quella cura del territorio, con particolare attenzione alla manutenzione dei corsi dei fiumi, per fronteggiare gli effetti del cambiamento climatico che da anni stanno mettendo a dura prova il settore agricolo, incluse infrastrutture aziendali, del nostro territorio pesantemente colpito dall’alluvione e dalle piogge di maggio.  

La posizione dell'Ugl è nota: “Garantire un sostegno al reddito di fronte alla perdita involontaria delle giornate di lavoro da chi è stato danneggiato dall'alluvione di maggio”.

Tornando all'incontro di oggi il  segretario dell'Ugl Romagna, Filippo Lo Giudice, su mandato del nuovo direttivo sindacale emerso dal congresso del 10 giugno,  ha chiesto al sindaco Zattini di verificare l'attuazione, prima della scadenza del suo mandato nel 2024, della piattaforma programmatica dell’Ugl presentata nel 2019.

Una richiesta di attenzione, soprattutto, in ordine a tre proposte Ugl all'amministrazione comunale di Forlì: l’attivazione di una 'Consulta sul lavoro' aperta ai soggetti datoriali e sindacali, alle associazioni d’impresa e sociali;  il ricorso alle guardie giurate per potenziare i servizi di vigilanza e controllo diurno o notturno nelle aree cittadine a rischio furti, degrado o episodi di violenza (come quella verificatasi a colpi di accetta pochi giorni fa); e infine: la rimodulazione degli orari di accesso al centro storico e l'aggiornamento del sistema  "Mercurio" con l'applicazione in visione pubblica dell'orologio sul display dei varchi per evitare contestazioni nelle infrazioni   al codice della strada contestate agli automobilisti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ugl incontra il sindaco Zattini, Lo Giudice: “Sostegno a Figliuolo, essenziali risorse immediate per la ricostruzione”
ForlìToday è in caricamento