Politica

La 'guerra dei cieli', Di Maio: "La riapertura del Ridolfi fa bene a tutta la Romagna. Basta polemiche"

"È evidente che nessuno vuole una “guerra” e che al momento, se 11 rotte su 34 coincidono, significa che le altre 23 invece sono nuove per la Romagna", ricorda il deputato di Italia Viva

"Basta con queste miopi scaramucce di paese. Siamo convinti che la riapertura dei voli da e per Forlì faccia bene a tutta la Romagna, dalla riviera agli Appennini, passando per le aree interne". Forlì non vuole la "guerra dei cieli", è il messaggio del parlamentare Marco Di Maio, che respinge atteggiamenti campanilistici dopo le polemiche accese da Rimini a seguito della riapertura del Ridolfi. Questo perché lo scalo di via Seganti e il "Fellini" sarebbero troppo vicini e avrebbero un terzo delle rotte coincidenti.

"È evidente che nessuno vuole una “guerra” e che al momento, se 11 rotte su 34 coincidono, significa che le altre 23 invece sono nuove per la Romagna", ricorda il deputato di Italia Viva, "ma il fatto davvero avvilente è l’atteggiamento campanilistico di pensare che una infrastruttura che si trova fuori dalla propria provincia debba essere considerata come una minaccia. Un “sovranismo” municipale che davvero si pensava ormai superato nel 2021. Il territorio romagnolo deve fare sistema e trovare un equilibrio virtuoso, che consenta di esprimere al meglio tutte le sue svariate vocazioni. Ed è esattamente quello che la società che gestisce l’aeroporto Ridolfi (con capitali al 100% privati e locali), sta facendo e farà. È il compito, poi, che spetta a tutte le istituzioni".

Prosegue Di Maio: "Siamo convinti che la riapertura dei voli da e per Forlì faccia bene a tutta la Romagna, dalla Riviera agli Appennini, passando per le aree interne. E, in ogni caso, dato che la gestione è in mano ad una società privata, sarà poi il mercato a calibrare l’offerta e, in definitiva, a dimostrarne la sostenibilità. La Romagna non ha bisogno di queste polemiche, tantomeno di questi toni drammatici; ma di fare squadra, di comunicare e collaborare, di competere non contro, ma per dare opportunità al territorio. Siamo sicuri che l’enorme lavoro compiuto per riaprire l’aeroporto di Forlì sia stato giusto: a guadagnarci saranno i cittadini, le imprese, l’indotto". Quindi una stoccata finale: "Basta con queste miopi scaramucce di paese. Rimini è una delle località turistiche più importanti d’Europa: merita di meglio che una sterile polemica di bottega".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 'guerra dei cieli', Di Maio: "La riapertura del Ridolfi fa bene a tutta la Romagna. Basta polemiche"

ForlìToday è in caricamento