Politica

Attività sportive e capienze, Bentivogli (Lega): "Rimuovere paletti per agevolare la ripartenza"

E' l'appello che rivolge Albert Bentivogli, consigliere comunale e segretario forlivese della Lega

"Si dia un segnale di apertura a chi lo sport lo promuove da sempre in modo serio e professionale, rimuovendo quei paletti normativi che ora limitano la quantità di utenti frequentanti, tutelati tra l’altro dal fatto che solo chi è in regola con la vaccinazione può accedere alle attività organizzate compresi tutti gli operatori sportivi dal 15 ottobre". E' l'appello che rivolge Albert Bentivogli, consigliere comunale e segretario forlivese della Lega.

Argomenta Bentivogli: "Lo sport svolge da sempre un ruolo fondamentale di insegnamento di quei valori che partecipano alla sana crescita dei nostri figli. Si dia la possibilità a chi trasmette questi valori di poterlo fare ancora. Sul territorio forlivese sono presenti almeno un centinaio di realtà tra palestre, piscine e società sportive che negli ultimi due anni hanno navigato tra chiusure, restrizioni e difficoltà economiche, dimostrando quando gli è stato concesso, di saper lavorare nel rispetto delle regole e nell’applicazione puntuale dei protocolli di sicurezza. Oggi le normative vigenti non permettono ancora di affrontare serenamente la nuova stagione agonistica. L’abolizione sarebbe, a mio avviso, una scelta politicamente corretta che permetterebbe al mondo dello sport la ripartenza definitiva, abbandonando l’idea che sia stato, sin dall’inizio della pandemia, un settore poco considerato e fin troppo bersagliato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività sportive e capienze, Bentivogli (Lega): "Rimuovere paletti per agevolare la ripartenza"

ForlìToday è in caricamento