rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Politica

La società per l'affitto del Comune diventa fondazione: "Fa profitto, giusto non disperdere il patrimonio"

La trasformazione in fondazione di partecipazione Abitare Ets è stata sancita martedì pomeriggio in Consiglio comunale con 18 voti favorevoli

Cambia pelle la società consortile "Società per l'affitto", partecipata dal Comune di Forli'. E perde tra i soci fondatori Acer. La trasformazione in fondazione di partecipazione Abitare Ets è stata sancita martedì pomeriggio in Consiglio comunale con 18 voti favorevoli, tre astenuti e un contrario (il Movimento 5 Stelle non ha partecipato alla votazione). Come ha spiegato l'assessore ai Servizi sociali, Raoul Mosconi, viene applicata la normativa sulla razionalizzazione delle partecipate.

In accordo con gli altri soci, sei Comuni e quelli privati, Confindustria, Confcooperative, Cna e Confartigianato, si è dunque optato per la "fondazione a patrimonio aperto". Con la finalità di "promuovere soluzioni abitative" per cittadini in difficoltà, lavoratori fuori sede e per l'housing sociale in generale. É un ente senza fini di lucro che "potra' raccogliere altri patrimoni e partecipare a bandi". Cosi', ha proseguito l'assessore, "non si spegne una realta' che dal 2001 opera con profitto", con oltre 60 immobili e 200 persone in affitto. Alla luce delle normative sulle partecipazioni societarie, ha concluso Mosconi, Acer ha deliberato di non partecipare alla costituzione della Fondazione. (fonte Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La società per l'affitto del Comune diventa fondazione: "Fa profitto, giusto non disperdere il patrimonio"

ForlìToday è in caricamento