La Uil a Zattini: "Tra le priorità anche centro storico e collegamenti con Cesena e Ravenna"

Lo stesso apprende "con piacere" il fatto "che è stata dissotterrata l’ascia di guerra fra la Lega per voce del vicesindaco in pectore Daniele Mezzacapo e la Cgil"

"Rilancio e riqualificazione del centro storico". Ma anche "miglioramento dei collegamenti con le città limitrofe (Cesena e Ravenna in primis), interventi sui trasporti pubblici, una condivisione con i corpi intermedi per un "patto per il lavoro"". Il segretario generale della Uil, Enrico Imolesi, indica le priorità al neo sindaco Gian Luca Zattini. Lo stesso apprende "con piacere" il fatto "che è stata sotterrata l’ascia di guerra fra la Lega per voce del vicesindaco in pectore Daniele Mezzacapo e la Cgil", ricordando che "i temi sollevati della Cgil sono argomenti di confronto che, insieme a Cisl e Uil, sono stati impostati da tempo anche con la precedente amministrazione e che saranno presi in considerazione anche da questa nuova giunta con i tempi dovuti"

Conclude Imolesi: "La Uil si è sempre caratterizzata a tutti i livelli come sindacato dei “cittadini” cioè di quella organizzazione sindacale che ha sempre guardato al merito dei temi da trattare e dei problemi d’affrontare senza mai farsi condizionare dal colore politico dei nostri interlocutori sia a livello nazionale che locale e questo ci ha permesso negli anni di accrescere il nostro consenso e credibilità fra i lavoratori e i pensionati e la Uil di Forlì, augurando buon lavoro al nuovo sindaco Zattini e alla sua futura Giunta, intende proseguire, se ci saranno le condizioni, in questo percorso virtuoso".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave uno scooterista

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

Torna su
ForlìToday è in caricamento