menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le Lega: "Serve più sicurezza a Forlimpopoli"

""Ma vogliamo veramente mettere in sicurezza Forlimpopoli oppure vogliamo continuare a far finta di non vedere i problemi?"

“Ma vogliamo veramente mettere in sicurezza Forlimpopoli oppure vogliamo continuare a far finta di non vedere i problemi?” – interviene senza mezza termini il Consigliere di Circoscrizione, Paolo Bravetti, della Lega Nord. “A Forlimpopoli manca una vera e propria rete di monitoraggio comunale, abbiamo un numero insufficiente di vigili urbani e, per quanto attivi, i Carabinieri sono oberati di lavoro e non riescono a pattugliare tutto il territorio.”

“In Consiglio Comunale – aggiunge il giovane consigliere leghista- “mai è stata pianificata un’ azione di controllo del territorio. Abbiamo la presenza di molti cittadini non Forlimpopolesi ed extracomunitari di cui non conosciamo le generalità e la provenienza e nei confronti dei quali andrebbero intensificati i controlli”. E ancora: ““Una situazione economica del territorio estremamente difficile che porta, chi vive ai margini della società a rubare per sopravvivere. Ma a scapito di chi ? Del cittadino che, pagando le tasse (IMU inclusa) chiede quanto meno sicurezza.”

“Il Sindaco Zoffoli, quale primo cittadino di Forlimpopoli, se ne guarda bene dal dare risposte anche perché con molta probabilità dovrebbero essere seguite da fatti. Forse è bene che Zoffoli, oltre ad andare a funghi, rifletta e, tornando in Consiglio Comunale, proponga soluzioni concrete accompagnate da modi e tempi per garantire sicurezza ai nostri concittadini.”. Infine conclude Bravetti: “Abbiamo sopportato molto partendo dall’Ospedale per finire all’impianto di biodigestione ma ora basta, la sicurezza dei cittadini prima di tutto.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento