Lega, si mobilitano anche i giovani in vista delle elezioni: "In cantiere un progetto di ascolto"

"Il nostro futuro dipende da noi, da come indirizziamo la nostra vita, da come interveniamo in politica e nel sociale", afferma Costantini

In vista delle prossime elezioni amministrative si mettono in moto i Giovani della Lega Romagna. Illustra il segretario Andrea Costantini: “Il nostro movimento ha sempre avuto un’attenzione particolare per i giovani che rappresentano il futuro della società. Un grandissimo potenziale quello dei giovani leghisti che vogliamo sintetizzare in tre principi cardine: tradizione, identità e futuro. Sono questi i nostri punti ideali, uniti alla capacità di cambiamento senza perdere le nostre connotazioni, i nostri principi. Conosciamo i problemi dei giovani perché li viviamo anche noi. Ma sappiamo anche che i giovani hanno potenzialità e risorse che devono essere stimolate e vissute con speranza e passione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il nostro futuro dipende da noi, da come indirizziamo la nostra vita, da come interveniamo in politica e nel sociale. E’ con questo appello che ci rivolgiamo ai nostri coetanei, anche quelli che, a torto, considerano superfluo l’impegno politico - prosegue l'esponente del Carroccio -. Al contrario, noi possiamo essere l’ago della bilancia del futuro. Per questo la Lega ascolta con attenzione e mette al centro dei propri programmi i nostri problemi e le nostre aspirazioni, ma ci chiede anche di essere propositivi e di non lasciare nessuno indietro. La nostra porta è aperta: noi giovani leghisti lavoriamo costantemente per raccogliere le istanze e risolverle: scuola, università, lavoro, sport, sicurezza, bullismo e parchi (la loro cura,e gli spazi di aggregazione dei giovani all'interno di essi). Per questo abbiamo in cantiere un progetto di ascolto, in modo da contribuire, insieme, alla crescita di una città sensibile e accogliente alle esigenze dei giovani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, focolaio in una ditta di Forlì: i positivi sono undici

  • Morto sulla Bidentina, Andrea superò un grave incidente. La sua esperienza per un progetto per giovani

  • Riapre con una nuova gestione un locale storicamente votato alla ristorazione nel cuore del centro

  • Spara ad un fagiano, ma colpisce per sbaglio l'amico: lui perde un occhio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento