Lettera del Senatore Ignazio Marino a sostegno della candidatura di Elena Toni

"Grazie per quanto stai facendo e grazie a tutti coloro che hanno firmato per sostenere la tua candidatura: trasmetti loro la mia riconoscenza, ma anche l’invito ad essere ancora tra i tuoi primi sostenitori, come lo sono io".

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

"Cara Elena,

                    le primarie scelte dal PD come strumento per la selezione dei parlamentari sono l’occasione per portare in parlamento competenze nuove, energie di personalità impegnate nel partito ma soprattutto attive nella società civile: uomini e donne come te – oneste, competenti e con voglia di fare - che saranno utilissime nella squadra che dovrà contribuire a modernizzare l’Italia, sostenendo la candidatura di Pier Luigi Bersani alla guida del Paese.

Il cammino intrapreso da alcuni anni insieme nel PD, per attuare una fase di rinnovamento delle idee assieme quello delle persone, è giunto a un’importante svolta. Apprezzo il tuo coraggio nel candidarti senza le protezioni di apparati di corrente, ma con la forza delle idee e la capacità di ascolto e dialogo con le persone.

E’ così che noi immaginiamo e lavoriamo per un cambiamento effettivo della politica, un cambiamento che sarà più facile portare avanti se riusciremo a fare eleggere tante, tante donne. Ti esprimo quindi il mio pieno sostegno per la sfida delle primarie che hai deciso di affrontare, per poter dare il tuo prezioso contributo al lavoro decisivo che ci attende nella prossima legislatura.

L’obiettivo è lavorare con serietà su quei temi che ci sono cari e per cui ci battiamo da anni: l’ambiente, l’innovazione, la cultura del merito, la legalità, i diritti sociali e civili per tutti, con particolare attenzione a quelli dei giovani e delle donne. Sono sicuro che domenica tanti cittadini e militanti democratici si raccoglieranno intorno a te e che ti accorderanno la loro fiducia con il voto.

Grazie per quanto stai facendo e grazie a tutti coloro che hanno firmato per sostenere la tua candidatura: trasmetti loro la mia riconoscenza, ma anche l’invito ad essere ancora tra i tuoi primi sostenitori, come lo sono io".

Torna su
ForlìToday è in caricamento