Liberazione di Predappio, il giorno dopo. L'Anpi: "Ci batteremo per vietare la manifestazione dei nostalgici"

Domenica, afferma l'Anpi provinciale in una nota, Predappio "ha visto la presenza di tanti antifascisti che hanno festeggiato la liberazione prima in teatro con la seconda edizione di Cantiamole, poi col corteo e quindi con la tagliatella antifascista, giunta al terzo anno"

All'indomani della serie di manifestazioni per celebrare il 74esimo della Liberazione di Predappio, l'Anpi Forlì-Cesena esprime "grande soddisfazione" per la riuscita degli eventi. Domenica, afferma l'Anpi provinciale in una nota, Predappio "ha visto la presenza di tanti antifascisti che hanno festeggiato la liberazione prima in teatro con la seconda edizione di Cantiamole, poi col corteo che ha sfilato sul viale della città romagnola e quindi con la tagliatella antifascista, giunta al terzo anno". L'associazione dei partigiani ha ringraziato "gli intervenuti e tutti coloro che con il loro lavoro hanno reso possibili questi eventi".

"E' con grande soddisfazione che, sfilando, abbiamo visto negli occhi dei cittadini di Predappio il segno del cambiamento da una situazione che ingenera frustrazione e sofferenza nella stragrande maggioranza degli abitanti del paese, con persone che ci salutavano dalle finestre, come se la liberazione, vera, fosse quella di domenica. E,in fondo è così: è il primo passo per la “reconquista” di un territorio conteso alla nostra Repubblica il 28 ottobre da persone che sfoggiano magliette indecenti, che in un paese civile porterebbero ad azioni dell'autorità giudiziaria, o esibiscono atteggiamenti apologetici del fascismo che ai sensi delle leggi vigenti andrebbero perseguiti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Anpi, conclude la nota, annuncia che "continuerà la sua battaglia per far sì che il prossimo anno la manifestazione dei nostalgici sia vietata e chiamerà a raccolta tutti gli antifascisti a Predappio il prossimo 25 Aprile per rimarcare che non c'è spazio per chi vorrebbe riportare l'Italia nell'orrore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento