Livia Tellus e l'incarico all'esponente leghista, Mezzacapo: "Ha agito di sua iniziativa"

Mezzacapo apprende con "con stupore" della nomina in quanto "la sezione di Forlì, e in particolare il sottoscritto, non era a conoscenza di questa candidatura nella società partecipata forlivese".

Il capogruppo in Consiglio comunale della Lega Nord, Daniele Mezzacapo, commenta la nomina di Patrizia Carpi, in qualità di consigliere, nel consiglio di amministrazione di Livia Tellus Romagna, apprendendola "con stupore" in quanto "la sezione di Forlì, e in particolare il sottoscritto, che tra l’altro riveste anche il ruolo di segretario comunale dal partito, non era a conoscenza di questa candidatura nella società partecipata forlivese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Patrizia Carpi, che stimo per impegno e competenze, è militante del Carroccio da alcuni anni, ma ha agito di sua iniziativa e senza alcun confronto con la sezione cittadina - spiega Mezzacapo -. Prendo pertanto le distanze, in primis personalmente da queste dinamiche incerte, poi come rappresentante istituzionale di un partito di opposizione che ogni giorno lotta e porta avanti battaglie volte alla trasparenza e al buon andamento della pubblica amministrazione. Chiederò alla Sezione della Lega Nord di Forlì di valutare i fatti e prendere provvedimenti, tenuto conto che la Lega Nord è stata la prima e l’unica forza politica a sollevare il “caso compensi Livia Tellus”". Conclude Mezzacapo "Se questa è una trappola fatta dal Pd per frenare le battaglie politiche della Lega Nord, il Pd ha fatto l’ennesimo errore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

  • Coronavirus, nel forlivese un nuovo caso ma nessun decesso

Torna su
ForlìToday è in caricamento