menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Anche a Forlì un Giardino degli Angeli per i bimbi mai nati"

Con una risoluzione presentata in Regione assieme ad altri colleghi del Pdl, il consigliere regionale Luca Bartolini chiede l'istituzione di una spazio cimiteriale per i bambini "mai nati"

“Ogni Comune della nostra provincia, a partire da Forlì e da Cesena, dovrebbe istituire un Giardino degli Angeli”. Con una risoluzione presentata in Regione assieme ad altri colleghi del Pdl, il consigliere regionale Luca Bartolini chiede l'istituzione di una spazio cimiteriale per i bambini “mai nati”. “Anche i bimbi che non sono venuti alla luce a causa di un’interruzione di gravidanza spontanea o terapeutica hanno diritto ad un luogo di sepoltura”, sottolinea l'esponente del Pdl.

“A Firenze, a Roma e in altre importanti città le amministrazioni comunali hanno inaugurato i Giardini degli Angeli, aree cimiteriali dedicate alla sepoltura dei bimbi mai nati. In Emilia-Romagna non si è ancora avuta una tale sensibilità e sarebbe il momento che le principali città pensassero a questo: Forlì e Cesena, nella nostra provincia, dovrebbero iniziare a pensare come fornire una risposta alle richieste di quei genitori che desiderano avere un luogo in cui pregare per i figli ‘mai nati’, un luogo in cui il valore della vita assume un significato particolarmente importante. Con la risoluzione che abbiamo presentato – conclude Luca Bartolini – sollecitiamo la Regione affinché si attivi con le amministrazioni locali perché istituiscano il Giardino degli Angeli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento