menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marceglia, Morrone (LN): "Lavoratori non si fanno strumentalizzare"

"La vittoria dei SI al referendum sul salario d'ingresso rappresenta una scelta responsabile e coscienziosa dei lavoratori della Marcegaglia": commenta così il Segretario Provinciale del Carroccio, Jacopo Morrone

“La vittoria dei SI al referendum sul salario d’ingresso rappresenta una scelta responsabile e coscienziosa dei lavoratori della Marcegaglia”: commenta così il Segretario Provioale del Carroccio, Jacopo Morrone, la notizia della sottoscrizione e dell’accoglimento da parte dei lavoratori dello stabilimento forlivese della Marcegaglia dell’accordo separato sul salario d’ingresso.

 

“Incomprensibile la scelta della Cgil di non sottoscrivere l’intesa aziendale, mettendo a serio rischio il futuro di decine di lavoratori” - aggiunge Morrone - “La maggior parte dei dipendenti dell’azienda tuttavia non si è lasciata strumentalizzare e ha dato prova di buon senso nella tornata referendaria.” “L’accordo sul salario d’ingresso firmato dalle altre sigle sindacali, Uil e Cisl, garantisce continuità occupazionale e una boccata d’ossigeno per le famiglie dei lavoratori della Marcegaglia.”

 

Infine conclude Morrone: ”Significativo il disinteresse e l’assenza in mattinata del Sindaco Roberto Balzani e del Presidente della Provincia Massimo Bulbi all’assemblea della Fiom-Cgil in Salone Comunale.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento