rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Politica

"Con 'La Buona scuola' l'educazione torna al centro delle azioni del Governo"

"Un primo grande risultato lo abbiamo già ottenuto - commenta Marco Di Maio - ossia quello di riaccendere i riflettori dell'opinione pubblica sulla scuola"

Tanti volti giovani, insegnanti, amministratori pubblici, genitori e persone semplicemente interessate a capirne di più hanno partecipato lunedì pomeriggio all'appuntamento del ciclo #OpenCamera, questa volta dedicato in maniera specifica al programma "La buona scuola". Assieme al deputato forlivese Marco Di Maio, la collega Anna Ascani, apprezzata componente della commissione Cultura e Pubblica Istruzione della Camera, che ha illustrato i contenuti del documento e risposto alle molte domande dei presenti. A condurre l'incontro la giovane studentessa del liceo classico "G. B. Morgagni" di Forlì, Cecilia Locatelli.

"Un primo grande risultato lo abbiamo già ottenuto - commenta Marco Di Maio - ossia quello di riaccendere i riflettori dell'opinione pubblica sulla scuola. Una discussione non solo riservata agli addetti ai lavori come avveniva in passato, ma aperta a tutti senza distinzioni e che offre a chiunque abbia a cuore l'intervento dello Stato nella scuola, la possibilità di esprimere la propria opinione. Perchè il futuro della scuola equivale al futuro del Paese". Marco Di Maio si è poi impegnato a ripetere l'iniziativa immediatamente dopo la pubblicazione dei testi di legge e ad aggiornare sugli esiti della grande consultazione pubblica avviata dal Governo (cominciata il 15 settembre e che si concluderà il 15 novembre) attraverso tutti gli strumenti di comunicazione e in particolare con la propria newsletter settimanale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Con 'La Buona scuola' l'educazione torna al centro delle azioni del Governo"

ForlìToday è in caricamento